The Last of Us – Part II: cosa succede quando dai la modalità foto a un professionista

Cosa succede quando dai la modalità foto di The Last of Us - Part II a chi lavora con la cattura degli screenshot?

NEWS
A cura di Stefania Sperandio - 15 Luglio 2020 - 17:42

Le modalità foto sono diventate una costante del mondo dei videogiochi: tanti appassionati, infatti, si divertono a godersi gli universi creati dagli sviluppatori e, di tanto in tanto, a immortalarne scorci e protagonisti. Sicuramente, c’è chi riesce a farlo bene e chi ha un po’ meno pretese e si accontenta di catturare il momento o il paesaggio. Cosa succede, però, quando una modalità foto viene messa nelle mani di un professionista?

È il caso di quanto accaduto con The Last of Us – Part II, con Petri Levälahti di EA Dice (dove si occupa proprio della cattura di screenshot per la presentazione dei prodotti della compagnia) che ha deciso di sbizzarrirsi con il titolo Naughty Dog, catturando delle immagini che sanno di sicuro come farsi ricordare – soprattutto se pensiamo che il tutto avviene in-game.

Vi proponiamo di seguito una selezione di scatti firmati da Levälahti, che ha realizzato una vera e propria galleria di sfondi che potreste usare sul vostro smartphone.

Attenzione! La galleria che segue potrebbe contenere spoiler legati a The Last of Us – Part II. Se non volete alcuna anticipazione sul gioco e non lo avete terminato, vi consigliamo di interrompere la lettura.

Visto il clamore avuto dai suoi scatti, Levälahti ha condiviso un lungo thread e dei video dove mostra rapidamente come raggiunge i suoi risultati. Se volete provare a imitarlo, insomma, questi sono i suoi trucchi.

The Last of Us – Part II è disponibile su PS4. Se ancora non lo avete fatto, potete vedere la nostra video recensione per scoprire punti di forza e inciampi del capolavoro firmato Naughty Dog.

Se volete misurarvi con The Last of Us – Part II (e con la sua Photo Mode), potete farlo approfittando di un piccolo sconto.




TAG: the last of us part ii