News 1 min

“Step logici e sensati, li rispettiamo”: Sony sulle acquisizioni di Microsoft

Il boss di PlayStation in una dichiarazione di classe sulle mosse della concorrenza

Jim Ryan, presidente e CEO di Sony, si è espresso in merito alla strategia di Microsoft in avvio di next-gen, con numerosi studi acquisiti negli ultimi anni per rimpolpare la schiera degli Xbox Game Studios.

In un’intervista all’agenzia stampa russa TASS, Ryan si era già espresso in merito alla possibilità che The Elder Scrolls VI e Starfield fossero un’esclusiva Xbox.

Sullo shopping sfrenato dei competitor, il boss di PlayStation pensa che «noi prendiamo semplicemente un approccio differente».

«La nostra enfasi è stata sul focus per una crescita costante molto solida, lenta ma costante dei nostri studi, selettivamente potenziata dalle acquisizioni.

Rispettiamo gli step intrapresi dalla nostra concorrenza, sembrano logici e sensati. Ma siamo ugualmente felici e fiduciosi, abbiamo una lineup di lancio migliore di quanto non abbiamo mai avuto ad un qualunque lancio di una nostra console».

Sul tema della crescita organica, Ryan era stato già piuttosto chiaro a proposito del successo commerciale di Ghost of Tsushima.

Sucker Punch viene infatti ritenuto un fiore all’occhiello di questa strategia, con una crescita del team di sviluppo che ha portato risultati palpabili sia come qualità che a livello di vendite.

È pur vero che la stessa Sony non ha escluso nuove acquisizioni per arricchire ulteriormente la propria schiera di first-party in futuro.

Se non lo avete ancora fatto vostro, potete ancora acquistare Ghost of Tsushima ad un prezzo scontato su Amazon