Star Wars Jedi: Fallen Order durerà più di quanto preventivato

Il director di Star Wars Jedi: Fallen Order parla dei lavori in corso sul gioco e delle sue proporzioni

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 15 Luglio 2019 - 15:31

Star Wars Jedi: Fallen Order è probabilmente uno dei videogiochi più attesi della seconda metà del 2019. In attesa della sua release, i colleghi della rivista Game Informer si sono seduti a un tavolo con Stig Asmussen, director del gioco per Respawn Entertainment, scoprendo alcuni dettagli sui lavori attualmente in corso. Tra questi, anche le dimensioni e le ambizioni del titolo, che hanno superato quanto inizialmente preventivato dal team stesso.

Le parole di Asmussen su Fallen Order

Secondo quando spiegato dal director, le fasi di play test hanno confermato al team che il gioco è diventato più grande di quanto ci si aspettasse inizialmente:

Al momento stiamo facendo il play test, ci sarà una nuova sessione la prossima settimana con la versione più completa del gioco. Devo dire che pensavo già fosse grande, ma è anche più grande di quanto mi aspettassi.

star wars jedi fallen order game image 5

Respawn Entertainment precisa subito, però, che non è lecito attendersi un gioco mastodontico, perché non è quella l’ambizione di questa nuova scorribanda videoludica di Star Wars:

Detto questo, non voglio che le persone pensino che questo sia un gioco mastodontico, enorme. C’è comunque tantissima roba e credo che le persone impiegheranno più tempo del previsto, per tutto quanto.

Difficile, comunque, dare una misura, perché la lunghezza di cui potremmo parlare adesso è legata al fatto che non abbiamo ancora finito le fasi di play test – il che significa che si potrebbe finire bloccati dove non si dovrebbe, o i percorsi potrebbero non essere così chiari, o per dei bilanciamenti della difficoltà ancora da fare.

Non posso dirvi in numeri quanto il gioco potrebbe durare. Anzi, non penso proprio che lo diremo, se non molto più in là, vicino al momento del lancio. Posso comunque dire che non sarà un gioco breve.

Asmussen ha voluto anche rispondere a coloro che si aspettano una campagna particolarmente breve, «da cinque ore come se fosse Call of Duty», spiegando che Jedi: Fallen Order non conterà su una componente multiplayer. Questo significa che tutto quello che vorrà offrire, dovrà offrirlo proprio nella campagna:

Ci sono delle persone che ci dicono ‘oh, Respawn, farà una campagna da cinque ore come se fosse Call of Duty’ e altre cose del genere e, beh, no. Non è un gioco di quella tipologia. Noi non abbiamo nessun comparto multiplayer, quindi tutto verte intorno al single player. Per assicurarci di offrire ai giocatori un’esperienza di qualità, devi dare la possibilità di visitare un certo numero di location, di vivere un certo numero di ore di contenuti che siano soddisfacenti. Penso che siamo proprio in quell’area.

star wars jedi fallen order

Vi ricordiamo che Star Wars Jedi: Fallen Order arriverà il prossimo 19 novembre su PC, PS4 e Xbox One. Per tutti gli ulteriori approfondimenti sul gioco, fate riferimento alla nostra scheda dedicata.

Fonte PSU




TAG: star wars jedi fallen order