Spider-Man, Insomniac Games ‘in soggezione’ al cospetto dei first-party Sony

A cura di Paolo Sirio - 19 Aprile 2018 - 0:00

Gli elogi alla lineup first-party Sony per il 2018 e oltre si sono sprecati negli ultimi tempi e, in una recente intervista, anche il creative director di Spider-Man Bryan Intihar si è unito al coro.Parlando con The Telegraph, Intihar ha spiegato di sentirsi addirittura “in soggezione” al cospetto degli altri prestigiosi studi che hanno lavorato o stanno lavorando in esclusiva su PS4.“Abbiamo lavorato con Sony per più di venti anni, giusto? Com’ero entusiasta di lavorare con Marvel, lo ero anche del farlo con Sony di nuovo”, ha spiegato Intihar. “Sono così impressionato e in soggezione rispetto a ciò che fanno i loro studi first-party”.“Guardate Guerrilla, quello che hanno fatto con Horizon: Zero Dawn. Ovviamente, anche Naughty Dog è in giro e abbiamo una lunga amicizia con loro. Sono un gigantesco fan di God of War. e penso che Cory Barlog e il team in Santa Monica stiano facendo qualcosa di incredibile. E guardate Sucker Punch e quello che stanno facendo con la loro nuova IP”.In sintesi, quindi, “noi siamo un pezzo del colosso e sono fiero di essere parte di quel colosso. Per me, dobbiamo essere all’altezza della qualità e del livello di queste altre esclusive”.L’appuntamento con Spider-Man è fissato al 7 settembre. Teniamo le dita incrociate fino ad allora? Fonte: GamingBolt




TAG: spider man