News 2 min

Snoop Dogg è il nuovo personaggio giocabile di Call of Duty Warzone (sì, davvero)

Il rapper Snoop Dogg è il nuovo operatore disponibile in Call of Duty Warzone.

Proprio quando molti fan pensavano che i crossover di Call of Duty Warzone non potessero diventare più folli, Activision e Raven hanno deciso di svelare che il popolare rapper Snoop Dogg è entrato ufficialmente a far parte del roster di personaggi giocabili.

E non si tratta semplicemente di un operatore che ha preso le sue sembianze, o semplicemente interpretato dal rapper, ma proprio di Snoop Dogg stesso, che da questo momento è diventato disponibile ufficialmente non solo su COD Warzone, ma anche su Mobile e sull’ultimo capitolo Call of Duty Vanguard (che potete acquistare in offerta su Amazon).

Il blog ufficiale di Call of Duty ricorda che non è la prima volta che il rapper collabora con il popolare sparatutto in prima persona di casa Activision, dato che anche su Ghosts era stato reso disponibile un esclusivo Voiceover Pack.

Il team di sviluppo ha comunque assicurato che non è stato effettuato alcun riciclo rispetto all’ultima volta: Snoop Dogg ha doppiato tante nuove frasi appositamente per il suo folle ingresso videoludico.

Se i fan di COD Mobile avevano avuto già modo di provare il personaggio in anteprima, grazie a un apposito Lucky Draw iniziato il primo aprile, adesso anche gli utenti console e PC potranno divertirsi a impersonare il popolare rapper, a patto di acquistare il suo apposito pacchetto.

Activision ha anche deciso di pubblicare un nuovo trailer per celebrare l’arrivo di Snoop Dogg su Call of Duty, che potete ammirare voi stessi qui di seguito:

 

Il Snoop Dogg Operator Bundle include ben 10 oggetti — dei quali tre sono disponibili esclusivamente su Call of Duty Vanguard — e un Operator progression track, che permetterà di sbloccare ulteriori ricompense in base al suo utilizzo.

Superando tutti e 20 i livelli i fan saranno in grado non solo di sbloccare punti XP per la sua arma preferita, PPSH-41, ma si potranno sbloccare tre costumi alternativi e altri elementi cosmetici.

Chissà come reagirà la community di fronte alla sua inclusione e se questo servirà a rasserenare gli animi, dopo che recentemente i fan si erano infuriati dopo aver ritenuto Warzone addirittura «ingiocabile».

Ma i crossover folli non sembrano essere affatto finiti: dopo il rapper potrebbe infatti essere in arrivo il mostro più popolare di sempre.

In ogni caso, gli sviluppatori continueranno a lavorare duramente per soddisfare le richieste della community: tra quelle più popolari c’è anche il ritorno di Verdansk, che arriverà solo dopo aver lavorato a una soluzione sul problema delle dimensioni dei file.