News 2 min

Skyrim, dopo 10 anni le guardie sono ancora folli: adesso “arrestano” gli animali

Attenzione a non prendere il lavoro troppo sul serio

The Elder Scrolls V Skyrim continua a riservare una lunga di serie di sorprese (spesso molto divertenti) che sembrano non voler finire mai.

Il quinto episodio della saga fantasy targata Bethesda è ancora molto giocato e l’11 novembre tornerà (ancora una volta) con una nuova Anniversary Edition.

L’action RPG è ricco di oggetti iconici e caratteristici, uno dei quali è stato fedelmente riprodotto da un fan fin nei minimi dettagli.

Dieci anni non sono pochi, e se l’IA aveva mostrato qualche debolezza al momento dell’uscita, adesso si nota ancora di più.

La community che orbita intorno al titolo è ancora viva e vegeta, e le notizie di nuove mod, restyling grafici e scoperte di ogni tipo sono all’ordine del giorno.

Stavolta, però, l’installazione del contenuto aggiuntivo Open Cities sembra non essere andato del tutto a buon fine, generando un bug che ha fatto letteralmente impazzire una guardia.

Dopo averlo installato, un giocatore inseguito da un lupo ha cercato rifugio a Solitude, capitale di Skyrim, dove l’animale ha continuato a tallonarlo.

Se conoscete il gioco ricorderete che, una volta giunti davanti all’entrata di una città, sarà necessario attendere un caricamento prima di ritrovarsi all’interno.

Come suggerisce il nome, la peculiarità della mod Open Cities è proprio quella di eliminare caricamenti del genere e rendere più naturali le transizioni tra i vari ambienti.

Quella che sulla carta sembra essere un’aggiunta interessante ha causato un inatteso bug, che il giocatore ha prontamente segnalato su Reddit (via GameRant):

I have Open Cities installed and a wolf followed me into Solitude. A guard is trying to arrest its corpse. from skyrim

Ebbene sì, la guardia sta tentando di arrestare la carcassa del lupo al grido di «Rinfodera le armi e fatti avanti lentamente», un monito tanto inutile quanto assurdo in un’occasione simile.

Il titolo di Bethesda è ricco di avvenimenti del genere, basti pensare al classico «Aspetta, io ti conosco» pronunciato spesso dalle guardie di Whiterun l’istante dopo averci ucciso.

Se conoscete Skyrim a menadito e volete passare oltre, The Forgotten City potrebbe essere un’ottimo modo per farlo (e da adesso è disponibile anche su Nintendo Switch).

Se invece avete intenzione di rispolverare il titolo dopo tanto tempo e affrontarlo insieme a un’agguerrita banda di compagni, una nuova mod vi consentirà di comporla alla perfezione.

Tra di loro potrete scegliere (ancora un volta grazie a una mod) di aggiungere anche qualche Witcher, un’occasione in più per tornare nelle fredde terre della regione di Tamriel.

Se avete voglia di scoprire altri titoli del catalogo Bethesda, potete approfittare dell’ottimo prezzo di Fallout 76 su Amazon.