Sekiro, il protagonista parlerà per la prima volta in un souls-like From Software

News
A cura di Paolo Sirio - 17 Gennaio 2019 - 20:00

Per la prima volta in un souls-like di From Software, il protagonista di Sekiro: Shadows Die Twice sarà dotato di parola.

Potremo ascoltarlo parlare e rispondere in una serie di conversazioni che intratterà con i personaggi incontrati lungo il cammino.

Una scelta inusuale per lo studio giapponese, spiegata a dovere dal manager del marketing e della comunicazione Yasuhiro Kitao in un’intervista concessa a Game Informer.

“Stavolta, abbiamo un protagonista fisso e abbiamo un cast di personaggi intorno ai quali stiamo provando a costruire quella storia”, ha spiegato Kitao.

“Stiamo provando a raccontare più il dramma, se vogliamo, di questi personaggi”.

“Una cosa interessante del basare la storia intorno a questi personaggi”, ha aggiunto, “è che riusciamo a giocare con le loro relazioni, tra il Wolf e il Young Lord, e come la loro relazione si evolve nel corso del gioco”.

In una precedente news vi abbiamo parlato del sistema di combattimento di Sekiro, in arrivo il 22 marzo su PC, PS4 e Xbox One, e anche quello sarà un elemento in un certo senso di differenziazione rispetto ai Souls.

sekiro shadows die twice

Fonte: Game Informer




TAG: sekiro shadows die twice

OffertaBestseller No. 1