News 2 min

SEGA acquisisce Two Point Studios

Lo studio di sviluppo con sede a Farnham è la prima acquisizione del programma Searchlight di SEGA

SEGA ha annunciato l’acquisizione di Two Point Studios, lo studio di sviluppo con sede a Farnham autore di Two Point Hospital, titolo apprezzatissimo dalla critica e vincitore di premi. Two Point Studios aveva già un accordo con SEGA Europe per la pubblicazione dei giochi sin da gennaio 2017, nell’ambito del programma Searchlight di SEGA Europe. Il team di Searchlight è sempre alla ricerca di nuovi talenti nel mondo dello sviluppo, per lavorare su nuove IP con un potenziale da franchise, e questa acquisizione è il primo risultato diretto di questa iniziativa.

two point hospital sega

Two Point Studios è stata fondata nel 2016 dagli ex membri di Lionhead Gary Carr, Mark Webley e Ben Hymers, con l’obiettivo di creare giochi accessibili con un grande livello di profondità e ambientati in contesti insoliti. Il trio ha costruito un team affiatato di 17 persone, reclutando talenti da alcuni dei migliori ed esperti studi di sviluppo, che avevano precedentemente lavorato a titoli come Black and White, Alien: Isolation e Fable, in studi come Creative Assembly, Lionhead e Mucky Foot. Il 30 agosto 2018 Two Point Hospital è stato pubblicato in tutto il mondo in formato digitale su PC, guadagnandosi i favori della critica e un buon successo commerciale.

Dopo l’acquisizione, Two Point Studio diventa uno studio interamente di proprietà di SEGA e un altro pilastro perfettamente integrato in SEGA Europe, al fianco di Creative Assembly, Sports Interactive, Relic Entertainment, Amplitude Studios e HARDlight. Two Point Hospital diventerà quindi un altro illustre franchise nella bacheca di SEGA Europe, accanto a serie come Total War, Company of Heroes, Football Manager ed Endless Space. Lo studio continuerà a lavorare su nuovi progetti ancora non annunciati di cui si avranno notizie nei prossimi mesi. Nel mentre, il programma Searchlight di SEGA Europe, ovvero la ricerca di nuovi studi di talento che sposino la stessa etica di SEGA nel voler creare nuove IP con potenziale per un franchise, continua con slancio rinnovato.

Comunicato stampa