Scorsese torna ad attaccare i film Marvel

Scorsese non accenna a cambiare idea, né la sua posizione riguardo i cinecomic Marvel

A cura di Marcello Paolillo - 14 Ottobre 2019 - 20:07

Lo scorso 4 ottobre, il regista Martin Scorsese ha ‘attaccato’ i cinecomic Marvel definendoli senza mezzi termini un ‘parco divertimenti’, ben lontani dalla sua concezione di cinema in senso stretto.

A poco è servita la levata di scudi da parte di registi, attori e soprattutto gran parte della fanbase della Casa delle Idee. Scorsese è infatti tornato alla carica, rimarcando la sua antipatia verso il genere dei film sui supereroi:

Scorsese torna ad attaccare i film Marvel

Come ho già detto non è cinema, è qualcos’altro, non dovremmo esserne invasi. Questo è un grosso problema, e c’è bisogno che gli esercenti facciano un passo avanti, per consentire alle sale di mostrare film narrativi.

Insomma, il regista a quanto pare non accenna a cambiare idea, né la sua posizione riguardo i cinecomic Marvel sembra essersi mossa di un millimetro.

Siete d’accordo con Scorsese o pensate stia (nuovamente) esagerando?

Fonte: BFI Twitter




TAG: Martin Scorsese, marvel