News 1 min

Resident Evil 3, la patch next-gen ha rimosso un elemento del finale

Con la patch next-gen, Resident Evil 3 ha perso un elemento molto importante nella fase finale, e il motivo non è chiaro.

Gli ultimi capitoli della saga di Capcom, tra cui Resident Evil 3, sono diventanti improssivamente next-gen con una patch pubblicata di recente.

Il remake della scorribanda notturna di Jill Valentine, che trovate su Amazon, è stato apprezzato nonostante alcuni problemi del gioco che hanno sollevato delle critiche.

La patch next-gen dei tre Resident Evil hanno dato l’opportunità a molti fan di scoprire, o riscoprire, le tre avventura, ma hanno creato problemi su PC.

Talmente fastidiosi che, dopo il lancio, Capcom ha dovuto fare un passo indietro e cambiare alcuni dettagli della patch.

Le patch next-gen di Resident Evil 3, 2 e 7 hanno trasformato i tre titoli in videogiochi completamente next-gen.

Sono state implementate tutte le caratteristiche tecniche ed estetiche dei titoli di attuale generazione, con effetti visivi che non erano presenti nelle versioni originali.

Tuttavia, qualcuno si è accorto che dopo le patch è stato rimosso anche qualcosa, in particolare da Resident Evil 3.

Nella sequenza finale del gioco, quando Jill e Nicholai si confrontano su un tetto, c’è una cosa in meno in quella scena: un elicottero.

Come potete vedere dal tweet qui sopra, l’immagine di sinistra appartiene alla versione originale del gioco, mentre quella di destra a quella con la patch next-gen.

Ovviamente non è un dettaglio che compromette in qualche modo il flusso di gioco, però è strano che in una patch del genere venga eliminato qualcosa di così secondario.

Come fanno notare su Twitter, questo se non altro pone fine a qualsiasi speculazione sul fatto che Nicholai possa essere sopravvissuto.

A questo proposito, in occasione del Remake sono emersi degli artwork molto interessanti che rivelano dettagli nascosti sul Nemesis.

Chissà che prima o poi non arrivi anche il vero remake di Code Veronica, mentre i fan continuano a portare avanti quello fanmade che fa passi da gigante.