Red Dead Redemption 2 PC, le mod non sono una priorità

Rockstar Games ha parlato della possibilità che le mod vengano implementate nella versione PC di Red Dead Redemption 2

News
A cura di Paolo Sirio - 1 Novembre 2019 - 17:15

In un’intervista concessa ad IGN US, Rockstar Games ha parlato della possibilità che le mod vengano implementate nella versione PC di Red Dead Redemption 2.

Dopo una lunga attesa, il western open world sarà finalmente disponibile dal 5 novembre su questa nuova, e performante, piattaforma, arrivando dopo l’esperimento riuscitissimo di GTA V.

Proprio GTA V ha visto, tra alti e bassi legati ai ‘permessi’ di modificare o meno il prodotto originale, fiorire una grande community intorno al modding.

Red Dead Redemption 2 PC, le mod non sono una priorità

“Amiamo la passione che i giocatori hanno per i nostri titoli e la creatività che ne consegue”, ha spiegato l’Associate Technical Director Alex Hajadj.

“La nostra priorità, come sempre, è lavorare per preservare l’integrità dell’esperienza di Red Deda Online e assicurarci che la community possa godersi quello spazio liberamente nel modo in cui è stata intesa”.

Insomma, per ora almeno non se ne parla: in futuro, chissà, le mod potrebbero arrivare su Red Dead Redemption 2, sempre che Rockstar Games si sbottoni un po’.




TAG: red dead redemption 2

OffertaBestseller No. 1