News 2 min

Quattro giochi Square Enix chiuderanno i battenti a gennaio

Deus Ex Go, Space Invaders: Hidden Heroes, Arena Battle Champions e Hitman Sniper: The Shadows di Square Enix chiuderanno il 4 gennaio 2023.

Alcuni giochi mobile di Square Enix Montreal saranno rimossi definitivamente dall’app store all’inizio del 2023, come rivelato dalla compagnia.

L’annuncio è stato fatto tramite l’account Twitter dello studio, che ha specificato che ben quattro titoli verranno “spenti” tra alcune settimane.

Come riportato anche da GamesIndustry.biz, sembra che Square abbia ormai preso la decisione in veste ufficiale, con l’impossibilità di un eventuale passo indietro.

Deus Ex Go, Space Invaders: Hidden Heroes, Arena Battle Champions e Hitman Sniper: The Shadows – lanciati all’inizio di quest’anno – chiuderanno il 4 gennaio prossimo.

I giochi saranno rimossi da Google Play e dall’App Store di Apple il 1° dicembre, mentre gli acquisti in-game non saranno più disponibili a partire da oggi.

Si consiglia agli utenti che hanno effettuato tali acquisti di utilizzarli prima del 4 gennaio, poiché a quanto pare non è previsto alcun rimborso.

Lo studio ha inoltre sottolineato che i giocatori attuali non potranno nemmeno accedere ai giochi dopo la data stabilita: «A nome del team di sviluppo, vorremmo ringraziarvi per aver giocato ai nostri giochi».

Non è chiaro se lo stesso accadrà agli altri titoli dello studio, come Hitman Go, Lara Croft Go e l’originale Hitman: Sniper. In caso vi aggiorneremo non appena ne sapremo di più.

Square Enix Montreal è stata acquisita da Embracer Group – insieme agli studi gemelli Crystal Dynamics ed Eidos Montreal, oltre a varie IP come quelle di Tomb Raider e Deus Ex – lo scorso mese di maggio.

Lo studio è stato ribattezzato Onoma in ottobre, ma Embracer ha annunciato la chiusura dell’azienda meno di un mese dopo. La chiusura avrà un impatto su circa 200 dipendenti, i quali rischiano così di perdere il posto di lavoro.

I progetti legati al multiplayer di Square Enix stanno venendo chiusi uno dietro l’altro, mentre gli ultimi RPG si stanno difendendo molto bene: un segno che la compagnia giapponese deve rivedere le sue priorità.

Se nel frattempo volete supportare il lavoro di SpazioGames, potete acquistare su Amazon i vostri videogiochi preferiti senza alcun costo aggiuntivo.