News 2 min

PS5, un bug costringe al reset di fabbrica?

PS5 è disponibile in America e in altre nazioni del mondo a partire dalla giornata di ieri, 12 novembre 2020. In Europa (Italia inclusa) sarà invece disponibile durante la prossima settimana.

Ora, stando a quanto riportato da IGN USA (via VGC) sembra che alcuni utenti abbiano segnalato un preoccupante bug che impedisce loro di scaricare i giochi, con l’obbligo di un ripristino della console alle impostazioni di fabbrica come unica soluzione nota al momento.

Secondo alcuni utenti, i giochi PS5 rimangono bloccati con dicitura “Queued for Download”: il sistema considererebbe infatti i titoli ancora in fase di download, quando in realtà non ci sarebbe alcun gioco in scaricamento.

L’unica soluzione attuale è un ripristino completo delle impostazioni di fabbrica, il quale porta inevitabilmente alla cancellazione di tutti i dati utente dalla console. Poco sotto, alcune immagini del bug riscontrato con Call of Duty: Black Ops Cold War.

Sembra che il bug sia stato riscontrato anche con altri giochi, ovvero Godfall, Demon’s Souls, Spider-Man: Remastered, Sackboy: A Big Adventure e infine anche l’app Disney +. Restiamo in attesa di ulteriori informazioni ufficiali al riguardo, le quali non dovrebbero tardare ad arrivare.

Leggi anche: PS5: un trucco svela come risparmiare spazio su SSD

In attesa dell’uscita italiana della console vi suggeriamo ancora una volta il nostro unboxing di PS5 pubblicato solo pochi giorni fa sempre e solo sulle pagine di SpazioGames!

PlayStation 5 è prevista in Europa e in Italia a partire dal prossimo 19 novembre di quest’anno in due versioni: la prima con lettore ottico per i giochi in formato fisico (499,99 euro) e una seconda in grado di leggere solo ed esclusivamente i giochi in formato digitale (offerta a 399,99 euro).

Volete scoprire dove prenotare DualSense, il pad di PS5, al miglior prezzo sul mercato, in attesa dell’uscita della console nel nostro paese? In tal caso, non dovete fare altro che cliccare qui.