News 2 min

PS5, si aggiorna il DualSense (e c’è un po’ di DualShock 4)

Il controller di Sony riceve delle migliorie

Il controller DualSense è parte integrante dell’esperienza next-gen che Sony vuole garantire ai giocatori con la sua PS5.

Nonostante la console sia effettivamente di difficile reperibilità, i suoi fortunati possessori possono scaricare da ieri il corposo aggiornamento che ha anche la gradita peculiarità di rendere i dischi più silenziosi.

Nell’update pubblicato da Sony, che consente, nonostante qualche problema, l’archiviazione dei giochi all’interno di una unità USB esterna, è stato riservato uno spazio per l’aggiornamento del firmware del DualSense.

Nella descrizione della patch non sono presenti dettagli su quanti e quali cambiamenti vengano effettivamente apportati al controller.

Questo sta inducendo una sorta di caccia al cambiamento per scoprire e capire come mai il platform owner nipponico abbia spinto per l’inatteso aggiornamento sul controller di PS5.

C’è chi spera in un intervento anche sul problema relativo al fenomeno di drifting di cui si era parlato qualche tempo fa, inconveniente che ha riguardato anche i Joy-Con di Nintendo, sebbene una soluzione via software parrebbe complicata.

Secondo quanto riportato da The Sixth Axis, sembra che Sony abbia inoltre deciso di ottimizzare il comportamento del suo controller di ultima generazione nei giochi PlayStation 4 eseguiti in modalità retrocompatibilità.

Adesso, come filtrato dai primi test seguiti all’update pubblicato dalla casa giapponese, la vibrazione sembrerebbe più fedele all’originale DualShock 4.

Quando effettuerete l’aggiornamento della vostra PlayStation 5 ricordatevi quindi di collegare il vostro DualSense alla console per beneficiare delle migliorie che Sony ha riservato per voi.

Nell’aggiornamento sono state inserite anche delle feature nascoste com’è stato reso noto da Sony stessa all’interno del suo annuncio relativo all’update.

Sono presenti anche alcuni cambiamenti importanti per quanto riguarda il menu e la fruizione di Game Base, la personalizzazione della libreria e nuove opzioni sui trofei e la chat vocale, adesso disattivabile più comodamente.

PlayStation 5 continua ad essere introvabile, e sembra che fino al 2022 le cose potrebbero non cambiare per il meglio, stando a quanto affermato dal fornitore informatico Foxconn.

Per ingannare l’attesa, se non l’avete ancora fatto, vi raccomandiamo di dare un’occhiata alle selezioni mensili rilasciate da Sony per PS4 e PS5.

La reperibilità di PlayStation 5 è difficile, ma se volete prepararvi alla next-gen di Sony potete iniziare con l’acquisto di un DualSense su Amazon.