News 2 min

PS5, le proteste dei giocatori: importare salvataggi da PS4 è complicato

Alcuni giocatori hanno iniziato a riscontrare problemi nel trasferimento dei salvataggi da PS4 a PS5

Una delle feature promesse da PS5 che aveva reso più facile fare l’upgrade da PS4 era la possibilità di trasferire i propri file di salvataggio, permettendo ai giocatori di continuare le proprie partite anche sulle versioni next-gen dei propri giochi: pare però che su Marvel’s Avengers qualcosa non abbia funzionato per il verso giusto.

Per poter trasferire i vostri salvataggi la console vi offre infatti due soluzioni: trasferire i salvataggi direttamente collegando contemporaneamente via internet PS4 e PS5, oppure collegare via USB 3.0 un hard disk esterno o un qualunque altro dispositivo di archiviazione a PlayStation 4, per poi fare il trasferimento su PS5.

Inoltre, per gli abbonati PlayStation Plus viene anche offerta la possibilità di poter scaricare i salvataggi direttamente tramite il cloud.

Come riportato da Game Rant, sembra però che alcuni giocatori abbiano iniziato a riscontrare problemi nel trasferimento dei salvataggi, evidenziati in particolare con l’arrivo della versione next-gen di Marvel’s Avengers.

Trasferire i salvataggi di Avengers da PS4 a PS5 si è rivelato più complicato del previsto.

Trasferire i file di salvataggio tramite USB infatti genera diversi problemi, causando codici d’errore durante il processo o arrivando addirittura a fare crashare il gioco.

Inoltre pare che nemmeno il trasferimento dei file via cloud sia in grado di funzionare adeguatamente, a giudicare dai commenti arrivati online.

Square Enix ha dunque comunicato ai giocatori una soluzione per bypassare questo problema: avviare la versione PS4 di Marvel’s Avengers, iniziare il trasferimento dei salvataggi tramite il menù principale e solo dopo aver fatto ciò avviare la versione PS5 del gioco, in cui verrà chiesto di procedere al download dei file.

Un processo ritenuto eccessivamente complicato da molti giocatori, che si sono lamentati su Twitter: alcuni di loro addirittura affermano di rimpiangere di non aver acquistato la versione Xbox Series X, dove il processo è molto più immediato:

https://twitter.com/NnamzYT/status/1372629312013271046

Come se tutto ciò non bastasse, ci sono utenti che segnalano che nemmeno questo metodo funzionerebbe per loro:

Ovviamente si tratta di problemi legati in particolare a questo gioco e non al sistema PS5 in generale, ma c’è anche da sottolineare che su Xbox Series X non è stato necessario usare questi bizzarri metodi ed il processo è stato molto più rapido. Una polemica che, dunque, ha riacceso il dibattito sulle differenze riguardanti le due console.

Nel frattempo, speriamo ovviamente che Square Enix riuscirà a risolvere permanentemente questo problema, offrendo una soluzione definitiva.

L’arrivo della versione next-gen, nonostante questo piccolo intoppo iniziale, è la dimostrazione che Crystal Dynamics è ancora al lavoro per offrire nuovi contenuti ai giocatori.

In attesa che questo problema su PS5 venga risolto, avete già dato un’occhiata ai nuovi controller per il PlayStation VR 2?

Se volete acquistare Marvel’s Avengers su PS5, vi consigliamo di approfittare del prezzo proposto su Amazon.