PS4 acquistata a 9 euro con l’etichetta della verdura: arrestato giovane francese

News
A cura di Paolo Sirio - 30 Gennaio 2019 - 18:27

Un 19enne francese è stato arrestato per aver acquistato una PS4 ad appena 9 euro grazie all’etichetta della verdura in un supermercato locale.

Il trucchetto è presto spiegato: il giovane ha scambiato l’etichetta della console con quella della verdura in un negozio di Montbéliard (Doubs).

Si è poi diretto alle casse automatiche, dove non ci sono altri controlli all’infuori del passaggio dell’etichetta, ed è riuscito a portarsi a casa un modello di PlayStation 4 da 340 euro sborsando appena 9,24 euro.

ps4 pro

Il colpo era riuscito in pieno e il ragazzo aveva già venduto furbamente la console ad un prezzo di circa 100 euro, quando si è lasciato ingolosire dall’opportunità di imbastire un piccolo business.

Il giorno seguente è tornato nello stesso supermercato, ripetendo questo stesso trucco, quando è stato scoperto dagli addetti ai lavori e segnalato alla polizia del posto.

Risultato: arresto, quattro mesi di carcere e cinque anni di ineleggibilità a cariche pubbliche.

Una bella punizione per il 19enne, che pensava evidentemente di aver scovato un’occasione di guadagno imperdibile e invece, ironicamente, non ci ha guadagnato neanche una PS4.

ps4 dualshock

Fonte: actu.orange.fr




TAG: playstation 4