Produttori cinesi in testa nel mercato delle TV 4K: 1,6 milioni di pezzi nel 2013

A cura di Naares - 23 Marzo 2014 - 0:00

Continua a grandissima velocità l’espansione delle TV Ultra HD 4K. Nonostante manchino trasmissioni o film a questa definizione la gente abbraccia comunque la novità, forse per ignoranza, forse per essere pronti alla sfida del futuro, forse perché genuinamente soddisfatti degli scaler di conversione che continuano a perfezionarsi, con risultati indiscutibilmente parecchio superiori rispetto ai Full HD.Come ci si aspettava è il mercato cinese a trainare nelle vendite, con l’84% dello share in questi primi mesi del 2014, e l’80% nell’ultimo trimestre del 2013. Proprio nel 2013, le vendite a livello globale sono state di 1,6 milioni di pezzi, con 1 milione di unità pizzate nell’ultimo trimestre e un tasso di crescita elevatissimo (dato non indicativo, considerati i numeri totali tutto sommato contenuti).I produttori cinesi si orientano in questo segmento su pannelli di demensioni contenute, con una media tra i 39 e i 55 pollici. Di contro il resto del mondo preferisce produrre pannelli più grandi, con un focus sui 50 e sui 55 pollici.Il motivo principale delle altissime vendite da parte di questi produttori resta il prezzo, nettamente più basso rispetto a quanto fatto dai grandi colossi del sottore coreani e giapponesi.




TAG: mercato