News 2 min

PlayStation, fan rivogliono Shawn Layden dopo il leak di The Last of Us

I giocatori iniziano a sentire la nostalgia dell'ex presidente di SIE Worldwide Studios.

Shawn Layden ha lasciato PlayStation nel 2019 e a distanza di due anni molti fan desiderano ardentemente il suo ritorno.

Recentemente, sono stati tantissimi i giocatori a lamentarsi su Twitter esprimendo una grande nostalgia per il periodo in cui Layden era a capo dei Worldwide Studios.

In particolare, ad aver scatenato le reazioni degli appassionati è stato il leak del remake di The Last of Us e il ridimensionamento di alcune realtà storiche della casa giapponese.

Dell’argomento abbiamo discusso in un nostro speciale di oggi, in cui abbiamo sottolineato che quanto emerso potrebbe essere un problema per PS5.

 

L’ex presidente di Sony Interactive Entertainment Worldwide Studios ha anche lasciato un like ad alcuni tweet che ricordavano i momenti salienti della sua presidenza.

Come riportato da Game Rant, un momento rimasto particolarmente impresso ai fan è quello di The Game Awards 2018, che hanno avuto luogo presso il Microsoft Theater di Los Angeles.

In quell’occasione, Layden, Reggie Fils-Aime (l’ex presidente di Nintendo of America) e Phil Spencer, vice presidente esecutivo al gaming di Microsoft, avevano condiviso il palco dimostrando di guidare le proprie aziende con un’enorme attenzione nei confronti dei videogiocatori, al netto delle varie console war.

Guardando invece un altro video dell’E3 di sei anni fa, i fan hanno notato quanto dai discorsi di Layden emerga sempre la sua passione per il mondo del gaming, spingendoli a chiedersi se anche Jim Ryan, l’attuale presidente di SIE, ami così tanto il suo lavoro.

L’utente di Twitter ha dichiarato:

«Shawn Layden ha tenuto questo discorso all’E3 di sei anni fa, che per qualche motivo mi è rimasto impresso come ciò che rendeva il mondo di PlayStation così speciale».

In un altro post sul social network, un utente ha sottolineato quanto l’attuale CEO di Sony Interactive Entertainment ami dedicare il suo tempo libero alla lettura, mentre Layden stia continuando a dimostrare un grande entusiasmo per l’universo dei videogiochi.

Il post si riferisce a un tweet in particolare, all’interno del quale l’ex presidente di Sony Interactive Entertainment Worldwide Studios si mostrava in procinto di completare l’acclamatissimo Ghost of Tsushima.

Nonostante i videogiochi non facciano più parte del suo lavoro da tempo, l’ex presidente continua a manifestare una grande passione per il mondo videoludico.

https://twitter.com/ikki28zv/status/1380113016360988674?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1380113016360988674%7Ctwgr%5E%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fgamerant.com%2Fplaystation-fans-want-shawn-layden-back%2F

Il cinguettio in questione spiega che «c’è una grande differenza», riferendosi alle attività preferite di Layden e del suo successore.

Un successore che avrebbe di contro tagliato un progetto come Days Gone 2 in favore di un non ancora annunciato Uncharted 5.

È proprio questo a suscitare una grande nostalgia nei giocatori: la mancanza di una leadership che condivida con i propri utenti la grandissima passione per il gaming e tutto ciò che lo riguarda.

Lo stesso ardore che ha generato capolavori come The Last of Us Part II, il celebre e discusso titolo di Naughty Dog prodotto sotto l’egida di Layden.

Volete ricaricare il vostro portafoglio PlayStation? Potete acquistare una scheda con credito per PlayStation Store su Amazon.