PlayStation 5, indie preoccupati per la mancanza di chiarezza

Il clima di segretezza intorno alla console next-gen di Sony sembra stare scatenando i malumori della community degli sviluppatori

News
A cura di Paolo Sirio - 9 Ottobre 2019 - 18:50

Nuove voci si levano su PlayStation 5, e stavolta non sembrano troppo positive.

Il clima di segretezza intorno alla console next-gen di Sony, che non è stata rivelata ad un evento pubblico come l’E3 o un PlayStation Meeting almeno per il momento, sembra stare scatenando i malumori della community degli sviluppatori.

Se a questo clima avrebbe concorso Shawn Layden, l’ex responsabile dei Worldwide Studios che sarebbe stato rimosso dall’incarico proprio per disaccordi su tale visione dell’avvicinamento alla prossima generazione, la situazione non pare essere migliorata ora che altri particolari sono stati divulgati tramite un’intervista a Wired e un post sul PlayStation Blog.

PlayStation 5, indie preoccupati per la mancanza di chiarezza

Come riferito da uno sviluppatore indipendente anonimo a GamesIndustry International, PlayStation avrebbe “smesso di interessarsi agli indie”, che sarebbero tenuti all’oscuro delle strategie su degli aspetti fondamentali.

Ad esempio, ci sarebbe confusione sulle priorità degli studi third-party, non sarebbe stata chiarita neanche dietro le quinte la posizione della compagnia sulla realtà virtuale e su PlayStation Now, specie a confronto con Xbox Game Pass su cui Microsoft pubblica tanto sia in privato che in pubblico.

Insomma, la situazione sarebbe piuttosto nebulosa quando manca un anno dall’uscita di PlayStation 5, e speriamo che Sony possa fare chiarezza con il tempismo necessario per il lancio di una nuova console.




TAG: playstation 5, PS5, sony

OffertaBestseller No. 1