Quanto costa Dragon's Dogma 2? C'è una "brutta" notizia

Il prezzo base di Dragon's Dogma 2 è di 70 dollari, il che lo rende il primo gioco sviluppato da Capcom a costare così tanto.

Immagine di Quanto costa Dragon's Dogma 2? C'è una "brutta" notizia
Avatar

a cura di Marcello Paolillo

Senior Staff Writer

Capcom ha finalmente svelato ieri sera quando uscirà il suo Dragon's Dogma 2, sebbene a quanto pare è arrivata anche una "brutta" notizia relativa al prezzo del gioco.

Mettendo un attimo da parte il primo capitolo (che trovate su Amazon), è infatti il momento di parlare a tempo pieno del sequel.

Il gioco, previsto a marzo del prossimo anno, vedrà ufficialmente la luce su console current-gen e PC, ma a quanto pare non costerà come gli altri giochi targati Capcom.

Come riportato anche da GamesRadar, infatti, Dragon's Dogma 2 sarà a quanto pare il primo gioco di Capcom con un prezzo base di 70 dollari, sebbene questo aumento non toccherebbe tutte le regioni del mondo.

Ieri, un dettaglio che non è stato chiarito nell'ultimo showcase del sequel è che il prezzo base di Dragon's Dogma 2 è di 70 dollari, il che lo rende il primo gioco di Capcom a costare così tanto.

I fan su Reddit non sono molto contenti della notizia: «È stato bello finché è durato», si legge in un commento. «Ecco il mio fondo per i giochi d'emergenza... LOL», aggiunge un altro utente.

Un utente canadese sostiene che il prezzo base di Dragon's Dogma 2 è di ben 95 dollari. Tuttavia, come accennato poco sopra, questo prezzo di 70 dollari stranamente non si traduce in altre regioni.

Nel Regno Unito, ad esempio, la versione PS5 ha un prezzo di 60 sterline, secondo il PlayStation Store, mentre altri giochi da 70 dollari come Ratchet and Clank: Rift Apart sono stati in passato prezzati a 70 sterline per i clienti del Regno Unito.

Sul PlayStation Store italiano il gioco base è prezzato €74,99, mentre la Deluxe Edition €84,99. Questo prezzo potrebbe cambiare prima del lancio, vale la pena sottolinearlo. 

All'inizio di quest'anno, il boss di Capcom ha dichiarato che i prezzi dei giochi erano "troppo bassi". Haruhiro Tsujimoto ha infatti asserito che l'attuale prezzo di base di 60 dollari non era all'altezza dei costi di sviluppo dei giochi, ed è probabilmente per questo che ora vedremo un aumento del prezzo a 70 dollari proprio dopo Dragon's Dogma 2.

Vale anche la pena ricordare che Dragon's Dogma 2 è il primo gioco di Capcom in esclusiva per la nuova generazione di console. Altri titoli recenti come Street Fighter 6 sono usciti sia su Xbox One/PS4 che su Xbox Series X/S/PS5, mentre Dragon's Dogma 2 punta tutto sulla tecnologia new-gen per la seconda delle due generazioni di console.

Nell'attesa di scoprirlo, vi ricordiamo che recentemente abbiamo avuto l'occasione di provare per voi Dragon's Dogma 2: vi abbiamo infatti raccontato tutto nel nostro provato.

Inoltre, sempre Capcom sembra avere un big misterioso attualmente in lavorazione: di cosa si tratterà? Sicuramente non di un nuovo Resident Evil.