News 2 min

Non proprio tutto dell’E3 2022 è stato cancellato: una conferenza ci sarà

Il PC Gaming Show si terrà, anche se l'E3 2022 non ci sarà. Anche la nota conferenza si smarca dalla fiera di Los Angeles.

Ormai lo sapete tutti e no, non è un pesce d’aprile: l’ESA ha confermato ufficialmente di aver deciso di cancellare l’E3, anche in formato digitale, per quest’anno. Dopo il tentativo dello scorso anno di rivitalizzare la fiera, quindi, non vedremo un nuovo appuntamento – anche se c’è stata la promessa di un ritorno in grande stile, sia fisico che online, per il 2023, con un formato rinnovato che attendiamo di scoprire.

Nel frattempo, appare chiaro che l’industria dei videogiochi continui a correre e abbia ormai raggiunto modelli comunicativi diversi da quelli di una grande fiera annuale che monopolizza le attenzioni: per questo, ci sono alcune conferenze che non rinunceranno al loro appuntamento con i videogiocatori, anche senza la cornice dell’E3. È il caso del PC Gaming Show, che è stato appena confermato ufficialmente dall’organizzatore, il sito specializzato PC Gamer, anche per quest’anno.

Il PC Gaming Show torna anche senza l'E3

Come leggiamo sulla nota rivista online, infatti, «abbiamo in mente lo streaming del PC Gaming Show di quest’anno per il 12 giugno. Come abbiamo sempre fatto fin dal 2015, l’evento mostrerà dei gameplay mai visti prima, offrirà delle conversazioni interessanti con gli sviluppatori e proporrà degli annunci dall’ambito del PC gaming».

Appare abbastanza chiaro che, nonostante non sia prevista l’etichetta dell’E3 2022, il mese di giugno sarà comunque teatro di diversi annunci e appuntamenti digitali: sappiamo già, ad esempio, che Geoff Keighley dominerà il sipario della Summer Game Fest sparsa per tutta l’estate, ed è già stato confermato anche il ritorno del Future Games Show – che solo pochi giorni fa aveva mostrato da vicino un po’ di titoli, di cui vi abbiamo dato conto nel nostro recap.

Abitualmente, il PC Gaming Show mostra soprattutto videogiochi dedicati al mondo PC, ma non è raro che ci siano scorribande di videogiochi multipiattaforma durante l’evento, quindi può rappresentare un punto di interesse anche per i giocatori armati di console.

Attendiamo di scoprire e riferirvi quali sorprese ci riserverà: anche senza l’E3, il 2022 è indubbiamente un anno videoludico dalla temperatura parecchio alta.

Se volete tuffarvi nel PC gaming in vista della conferenza, date un’occhiata a questa proposta entry level su Amazon.