Nintendo Switch, update 8.0.0 introduce overclock CPU su Zelda: Breath of the Wild

Questo overclock - che attiva una modalità definita nei file della patch "boost mode" - si attiva soltanto nella schermata iniziale del gioco

News
A cura di Paolo Sirio - 27 Aprile 2019 - 13:50

Recentemente, Nintendo Switch si è aggiornata alla versione 8.0.0 (e poi alla 8.0.1) con diverse migliorie al software di sistema, tra cui la possibilità di trasferire i file di salvataggio.

Qualche utente più attento ha però notato un’altra modifica di non poco conto alla console della Grande N in seguito all’installazione del nuovo firmware.

Come svelato da un utente su ResetEra, infatti, dopo l’installazione si è potuto constatare un overclock della CPU all’avvio di The Legend of Zelda: Breath of the Wild (v1.6.0).

Curiosamente, questo overclock – che attiva una modalità definita nei file della patch “boost mode” – si attiva soltanto nella schermata iniziale del gioco.

Nintendo deve aver dunque applicato questa soluzione per accelerare i tempi di caricamento iniziali, visto che in quella schermata si registrano 1.7ghz e una volta terminato il caricamento c’è un ritorno a 1ghz.

Anche se non c’è certezza a tal proposito in questo momento, una soluzione simile potrebbe essere stata implementata anche per Super Mario Odyssey (v1.3.0), e chissà che in futuro non diventi la norma per titoli con ambientazioni più grandi da caricare.

zelda breath of the wild

Fonte




TAG: nintendo switch

OffertaBestseller No. 1