Nintendo aumenta del 20% la produzione di Switch

Domanda molto alta per la console della casa di Kyoto

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 7 Aprile 2020 - 16:28

La domanda per Nintendo Switch è davvero altissima, in questo momento storico. Complice l’uscita di Animal Crossing: New Horizons, che è andata a sovrapporsi a questo periodo di quarantena, la console ibrida della casa di Kyoto sta vivendo un momento di grande domanda sul mercato – al punto che è andata esaurita in Australia, ad esempio, e che sta andando a ruba un po’ in tutto il mondo.

Per questo motivo, ha confermato l’analista Serkan Toto, citando Digitimes, Nintendo ha deciso di correre ai ripari. Dal momento che la domanda è davvero molto alta, la grande N ha aumentato la produzione del 20% nelle due settimane appena trascorse, coinvolgendo in questo procedimento i partner manifatturieri Foxconn e Hosiden.

nintendo switch

Secondo quanto riferito dal Dr. Toto, però, questo non significa che entro una manciata di giorni ci saranno i nuovi esemplari pronti per essere messi in commercio: stando a quanto riferito da Digitimes, infatti, a Taiwan si parla di nuovi esemplari che saranno pronti per la fine di aprile, nella previsione più ottimistica.

È solo l’ennesima notizia che racconta l’inaspettata domanda a cui Nintendo si è trovata a far fronte, al punto che in Giappone addirittura la console è stata riservata solo a chi l’ha prenotata, perché è diventato difficile reperirla semplicemente andando per negozi per portarsela a casa.

Fonte: DigitimesVIA: Twitter




TAG: nintendo switch