News 1 min

Nintendo Store di Tokyo incuriosisce anche i non giocatori

Nintendo soddisfatta dall'impatto del suo punto vendita in Giappone

Nel corso della sessione di domande e risposte, Nintendo si è espressa anche in merito al suo Nintendo Store di Tokyo, che ha riscosso un buon successo di pubblico. In particolare, il senior executive officer Shinya Takahashi ha voluto sottolineare che il punto vendita sta trovando la sua popolarità anche tra chi non videogioca ai titoli della grande N:

Anche i clienti che non possiedono una macchina da gioco Nintendo stanno visitando il nostro negozio, quindi riteniamo che il nostro obiettivo [ampliare il pubblico anche ai non-giocatori, ndr] sia stato raggiunto.

Inoltre, il presidente Shuntaro Furukawa ha sottolineato che, dall’apertura del negozio in poi, i visitatori hanno coinvolto tutte le fasce d’età, compresi turisti di altri Paesi arrivati in Giappone. «Purtroppo, a volte è necessario attendere per entrare nel negozio, il che è un peccato perché potrebbe essere un inconveniente per i nostri visitatori.»

«Sebbene Nintendo Tokyo non abbia un grande impatto sui nostri risultati finanziari, il negozio serve come base per trasmettere l’appeal delle proprietà intellettuali di Nintendo. Riteniamo che sia un punto di contatto fisso altamente efficace tra Nintendo e i consumatori.»

Nei giorni scorsi, avevamo anche appreso che la casa di Kyoto sta valutando la possibilità di aprire ulteriori negozi anche in altri Paesi del mondo. Vedremo, quindi, se ne arriverà qualcuno anche in Italia.

Fonte: VGC