Nintendo Direct 13 febbraio: riepilogo

Quel Nintendo Direct che non ti aspetti.

Recap
A cura di Francesco Corica - 14 Febbraio 2019 - 8:22

Dopo tanti mesi di assenza, Nintendo si è finalmente presentata con un nuovo Nintendo Direct, la presentazione video in cui la casa di Kyoto ha fatto il punto sulle novità in arrivo su Nintendo Switch. Non sono mancate anche alcune piccole sorprese fin dall’inizio, anche se c’è stato più un elenco di titoli che succose informazioni. Come è ormai nostra consuetudine, oggi riepilogheremo tutto quello che è successo in questa presentazione.

Super Mario Maker 2

Super Mario Maker 2

Si inizia subito con un annuncio interessantissimo: Super Mario Maker 2 è in arrivo a Giugno 2019! Si potranno creare anche in questo caso livelli nello stile di Super Mario Bros, Super Mario Bros 3, Super Mario World e New Super Mario Bros. Ci saranno ovviamente altre novità che al momento non sono state rese note.
E’ il turno poi di un paio di annunci esclusivi: Marvel Ultimate Alliance 3 in arrivo ad estate 2019 che includerà anche un multiplayer sia online che locale fino a 4 giocatori ed il puzzle game Boxboy + Boxgirl in arrivo il 26 Aprile, giocabile anche in co-operativa, con nuovi livelli esclusivi sbloccabili una volta completata la campagna principale.
Qualche news poi per Super Smash Bros Ultimate: è in arrivo l’aggiornamento 3.0 a primavera; Joker di Persona 5 arriverà a fine aprile come primo combattente del season pass (ed abbiamo finalmente potuto guardare di sfuggita il suo modello 3D); infine gli amiibo di Simon, Snake, Squirtle, Ivysaur ed Allenatore di Pokemon che usciranno nel 2019.
Si passa a Captain Toad Treasure Tracker: la versione per Switch è stata aggiornata gratuitamente per includere la co-op ed il 14 Marzo uscirà un DLC a pagamento, Episodio Speciale, che conterrà 18 nuove sfide tra cui 5 livelli inediti.

Yoshi's Crafted World

É solo l’inizio

E’ il turno di qualche annuncio sparso: Bloodstained Ritual of the Night uscirà nell’Estate 2019, Dragon Quest Builders 2 il 12 Luglio (con qualche oggetto esclusivo in caso possediate anche il primo titolo su Switch) e l’edizione definitiva di Dragon Quest 11, esclusivamente su Nintendo Switch in arrivo ad Autunno 2019. Questa versione includerà nuove missioni, musiche e funzionalità, come la possibilità di modificare la grafica trasformandola in un classico 2D. Annunciato inoltre Disney TSUM TSUM Festival, titolo che vedrà diversi peluche Disney partecipare a minigiochi e rompicapi in multiplayer sia locale che online e che uscirà quest’anno. Un aggiornamento per Starlink in uscita ad Aprile ci permetterà di impersonare anche Falco, Peppy e Slippy, gli altri membri del team Star Fox. Potranno partecipare non solo a nuove missioni, ma anche a quelle del gioco base. Saranno disponibili anche nuove funzionalità che saranno mostrate nel dettaglio solo in seguito, come le corse competitive. Quest’anno uscirà anche l’edizione speciale di Rune Factory 4, che aggiunge la possibilità di potersi sposare; confermato anche lo sviluppo di Rune Factory 5, di cui avremo maggiori dettagli solo prossimamente. Nell’estate del 2019 uscirà anche Oninaki, un RPG dalla ricca campagna per giocatore singolo dagli autori di I Am Setsuna e Lost Sphear. C’è inoltre una data di uscita per Yoshi’s Crafted World, che sarà rilasciato prima del previsto: il 29 Marzo 2019. E le novità non sono finite qui, perchè una demo del titolo è stata resa disponibile per il download poco dopo la fine del direct.

Fire Emblem Three Houses

Si passa a Fire Emblem Three Houses, di cui Nintendo ci aveva già anticipato che avremmo sentito maggiori news. Anche in questo titolo utilizzeremo un avatar (maschile o femminile, anche se non sembrano esserci ulteriori possibilità di personalizzazione). Inizieremo come un semplice mercenario ma diventeremo presto professori in uno dei 3 regni a nostra disposizione: potremo addestrare allievi all’utilizzo di nuove armi e all’utilizzo di abilità esclusive, come andare a cavallo. Potremo poi condurli in missioni: anche se li staremo addestrando, in puro stile Fire Emblem, potranno comunque morire se non staremo attenti. I nostri allievi potranno anche legare tra di loro, rinforzandosi a vicenda in battaglia. Il titolo è in uscita il 26 Luglio 2019, anche in edizione limitata (includerà artbook, steelbook, colonna sonora su chiavetta usb, set di spille delle tre case ed un gioco di carte). La data è stata dunque leggermente posticipata (inizialmente prevista per primavera) perché agli sviluppatori serviva più tempo: probabilmente i fan non sono rimasti sorpresi da questo nuovo piccolo reinvio.

Nintendo Direct 13 febbraio: riepilogo

Si passa all’online

Un reveal per cercare di rendere più appetibile il servizio Nintendo Online: un nuovo gioco online gratuito è già disponibile per il download, esclusivamente per gli iscritti al servizio. Si tratta di Tetris 99: una vera e propria battaglia online a Tetris contro altri 98 giocatori.
Passiamo poi ad altri numerosi annunci: Dead by Daylight uscirà ad Autunno 2019; Deltarune Chapter 1 (sequel spirituale di Undertale) sarà disponibile gratuitamente per il download anche su Switch dal 28 Febbraio; disponibile una demo per Daemon X Machina, il titolo coi mecha di Marvelous; GRID Autosport uscirà in estate 2019 con tutti i DLC e la possibilità di usare motion controls e comandi personalizzati; Hellblade Senua’s Sacrifice uscirà su Switch a Primavera 2019; ci viene ricordato di Mortal Kombat 11, anche se erroneamente nella presentazione viene ancora mostrato il 23 Aprile come data (la versione Switch è stata infatti recentemente rimandata al 10 Maggio); Unravel Two uscirà il 22 Marzo; la remastered di Assassin’s Creed III arriverà il 21 Maggio ed includerà tutti i DLC ed Assassin’s Creed Liberation Remastered. Concludiamo questo elenco con qualche news dedicata a Final Fantasy; Final Fantasy VII uscirà il 26 Marzo, Chocobo’s Mystery Dungeon Every Buddy il 20 Marzo e Final Fantasy IX è invece già disponibile.

Link's Awakening

C’è spazio anche per un nuovo gioco action dei Platinum Games, sotto la supervisione di Hideki Kamiya: Astral Chain. Il titolo ha uno stile futuristico e sembra puntare molto su un combattimento co-operativo con armi speciali. Uscirà il 30 Agosto ed avremo maggiori news solo in futuro. Parlando di Platinum Games, c’è anche tempo per una battuta riguardante Bayonetta 3: Nintendo ci tranquillizza dicendo che lo sviluppo del titolo sta procedendo regolarmente e che ci daranno novità in futuro.
Il direct si conclude con un 1ulteriore annuncio a sorpresa: The Legend of Zelda Link’s Awakening. Un vero e proprio remake del titolo uscito su Game Boy che presenterà uno stile grafico molto particolare, tra il cartoon ed il giocattolesco. Sembra però trattarsi di una riproposizione fedele del titolo: l’uscita è prevista per quest’anno.

Sulla carta ci sono stati tantissimi titoli di cui poter parlare, ma ripensandoci bene, paradossalmente, ci sono stati davvero pochi dettagli: con questo Direct Nintendo ha voluto semplicemente dimostrare quanti nuovi giochi, sia proprietari che third party, sono in arrivo sulla console casalinga. Pochi annunci sembrano però aver catturato particolarmente l’attenzione dei giocatori: su Fire Emblem Three Houses, tanto anticipato, sono state rivelate poche novità (molte ci erano già state rivelate nel precedente trailer) mentre sui nuovi annunci abbiamo avuto ancora meno informazioni. Voi siete rimasti soddisfatti? Vi aspettavate notizie su qualche titolo in particolare?




TAG: nintendo direct