Netflix licenzia ufficialmente Kevin Spacey da House Of Cards

A cura di Antonello Buzzi - 4 Novembre 2017 - 0:00

Come già saprete, Kevin Spacey si trova attualmente coinvolto in una vera e propria gogna mediatica dopo le accuse di molestie sollevate contro il famoso attore americano da diverse persone e che hanno portato il gigante Netflix a sospendere le riprese della sesta stagione della serie di successo House Of Cards.A quanto pare la situazione è peggiorata, tanto che un portavoce della compagnia ha comunicato ufficialmente che la società non sarà coinvolta più in alcuna ulteriore puntata di House Of Cards che include Kevin Spacey. Inoltre è stato deciso che non sarà pubblicato il film Gore, attualmente in post produzione, prodotto ed interpretato dall’attore.Ricordiamo che recentemente anche Media Rights Capital e CAA hanno interrotto qualsiasi rapporto con Kevin Spacey.Al momento i produttori dello show stanno considerando diversi modi per eliminare il personaggio di Spacey, Frank Underwood, dallo show. Fonte: The Verge




TAG: house of cards