Molyneux non dice no alla next-gen

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 1 Maggio 2013 - 0:00

L’eccentrico Peter Molyneux, alla testa di 22 Cans e padre di Fable, ha detto di non escludere la possibilità, un giorno, di lavorare su qualche titolo next-gen, ed ha espresso le sue opinioni in merito all’arrivo delle nuove console Sony, Nintendo e Microsoft.“Credo che la cosa più interessante delle console, sia come esse si stiano avvicinando ai modelli PC e mobile. E ci sono anche, di punto in bianco, delle idee fondate sulle community e la socialità, come il tasto Share su PlayStation 4 o la comunità Miiverse su Wii U. Come tutti, poi, sono molto impaziente per la prossima Xbox” ha raccontato Molyneux.A chi gli domandava se sarebbe disposto a sviluppare su console Microsoft o Sony, ha risposto in maniera abbastanza chiara, passando poi a parlare dell’odierno mercato delle console: “non sto assolutamente dicendo che non svilupperò su console di prossima generazione. Quello che dico è che, in quest’epoca, c’è un numero spaventoso di device sulle quali si può sviluppare qualcosa. In genere avevamo una PlayStation, una Xbox e una console Nintendo se ci si sentiva coraggiosi. Non avevamo davvero nemmeno i PC. Oggi, invece, ci sono tantissimi device di successo.”




TAG: 22 cans