Miyamoto: Nintendo ha superato l’immagine di compagnia “per bambini”

"Adesso direi che rappresentiamo la 'pace della mente'", ha spiegato l'autore in un'intervista

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 5 Marzo 2020 - 14:19

Nel corso di un’intervista concessa alle pagine del magazine giapponese Famitsu, il leggendario Shigeru Miyamoto non ha parlato solo della vocazione che deve animare gli autori di videogiochi: ha anche discusso dell’immagine di Nintendo, a suo dire andata ormai da tempo oltre a quell’etichetta di «infantile» che la accompagnava. Una nuova espressione che la rappresenti al meglio? «Pace della mente»O “rilassante”, se preferite.

Secondo Miyamoto-san:

Se dovessi esprimere le qualità di Nintendo a parole, direi ‘pace della mente’. È pace della mente, che provi, quando guardi a tutto questo nei panni di un genitori e sai che puoi avere [una console Nintendo] nel salotto. Noi ci impegniamo davvero tanto per creare qualcosa che possa essere al centro del divertimento per tutta la famiglia.

Miyamoto: Nintendo ha superato l’immagine di compagnia “per bambini”

Per questo, secondo Miyamoto, la grande N non ha più su di sé l’etichetta di un’azienda che realizza solo prodotti per giovanissimi:

Un tempo Nintendo veniva chiamata ‘infantile, per bambini’, ma dopo il nostro continuo lavoro sulle nostre priorità, gli sforzi hanno cominciato a venire a galla e all’epoca di Wii abbiamo cominciato a trasmettere l’idea di ‘pace della mente’.

Siete anche voi tra coloro che, quando devono divertirsi in compagnia della loro famiglia, optano effettivamente per i prodotti di casa Nintendo?

Fonte: Famitsu | VIA: Siliconera




TAG: nintendo software house, shigeru miyamoto