News 1 min

Microsoft Flight Simulator include tutti gli aeroporti del mondo

Il lancio del gioco è in programma per il 2020 su Windows 10 e Xbox One

In un video d’aggiornamento sullo sviluppo del gioco, Asobo Studio ha rivelato che Microsoft Flight Simulator includerà tutti gli aeroporti del mondo.

Di questi, 37.000 sono stati ritoccati a mano dagli sviluppatori sulla base delle rilevazioni satellitari effettuate tramite Bing.

Il numero supera esponenzialmente i 24.000 aeroporti simulati in Flight Simulator X del 2006, e nella clip sono visibili scali molto celebri come il John F. Kennedy International Airport, l’Aspen Pitkin County Airport e lo Szombathely Airfield in Bulgaria.

Come raccontato nel video, che arriva a pochi giorni dalle ultime spettacolari immagini del titolo, la raffigurazione personalizzata di un aeroporto – dunque non quella generale tracciata da Bing – in MFS è un processo a tre fasi.

Prima vengono tracciati gli elementi logici dalla rilevazione aerea di Bing; poi viene disegnato il perimetro dell’aeroporto seguito dalle piste, le strade che portano allo scalo, i parcheggi e via discorrendo, sempre basandosi sui dati reali.

Infine, vengono definite le superfici di ciascun elemento e soltanto allora è aggiunto il post-processing, realizzato in automatico da un algoritmo.

microsoft flight simulator

I dettagli degli aeroporti includono le maniche a vento che si riempiono e muovono in base alla direzione di quest’ultimo, ma anche i movimenti delle persone all’interno e all’esterno degli edifici.

80 aeroporti hanno avuto un’attenzione maggiore, tra i quali, giusto per citare un nome, figura lo scalo di Gatwick a Londra.

Il lancio del gioco è in programma per il 2020 su Windows 10 e Xbox One.

Fonte | Eurogamer.net