News 2 min

Metroid Dread, i giocatori sono impazziti per il titolo (capito, Nintendo?)

Metroid non è un franchise morto, anzi.

La regina dei metroidvania è tornata, e Metroid Dread ha esordito con un plebiscito di critica e pubblico, che a quanto pare aveva davvero voglia di tornare a vestire i panni di Samus.

Il titolo uscito su Nintendo Switch (in combinazione con la release del modello OLED), è stato a lungo atteso ed ha messo fine alla saga della cacciatrice di taglie degli episodi in 2D.

Del gioco vi ha parlato la nostra Stefania in lungo e in largo, e se aspettavate con ansia Metroid Dread avevate ragione, a quanto pare.

In attesa di Metroid Prime 4, di cui ancora non sappiamo nulla e la cui attesa può risultare un’arma a doppio taglio a questo punto.

E se la nuova avventura di Samus è stata apprezzata moltissimo dalla critica, anche il pubblico ha fatto capire che attendeva con ansia Metroid Dread.

Stando al report di Gamesindustry, Dread è stato il titolo venduto più velocemente di sempre della saga di Metroid.

Il dato è relativo al mercato britannico, che da sempre fa da cartina tornasole per tutta l’Europa. E nella settimana di FIFA 22 e Far Cry 6, Metroid Dread è saldamente al terzo posto nella classifica delle vendite.

Il record precedente, nella saga, fu di Metroid Prime 3: Corruption per Nintendo Wii. Un record stracciato ulteriormente perché, all’epoca, non c’era il digital delivery a contribuire alle vendite totali.

Nonostante la sua storia, quello di Metroid è stato sempre un franchise di nicchia anche per gli stessi fan Nintendo, ed il risultato di Metroid Dread fa ben sperare per le sorti future della saga.

Ma anche un messaggio molto chiaro, pur implicito che sia, da parte dei giocatori: Metroid è ancora una saga molto amata e i giocatori ne vogliono ancora. Capito, Nintendo?

Lo dimostrano anche le opere d’arte che, continuamente, vengono dedicate a Samus e la sua caccia spaziale, anche se Nintendo non le apprezza altrettanto.

Nel frattempo si parla molto del fatto che la trilogia di Metroid Prime possa tornare su Switch, anche se le notizie non sono sempre confortanti.

Metroid Dread ha debuttato insieme a Nintendo Switch OLED: qui trovate la nostra recensione della console.

Nel caso ve la siate persa, ci sono ancora delle copie dell’edizione speciale di Metroid Dread: potete recuperarle su Amazon se fate in fretta!