L’Australia bandisce un misterioso videogioco di Rockstar, Bonaire

L'ente australiano per la valutazione dei videogiochi ha bandito un titolo di Rockstar misterioso: sarà un gioco o un DLC?

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 20 Agosto 2019 - 16:50

Come svelato dai colleghi del sito Kotaku, l’ente australiano per la valutazione dei videogiochi ha bandito un misterioso titolo, Bonaire. La parte particolarmente interessante dei documenti che lo rivelano è che viene indicato che il gioco sia opera di Rockstar Games. Potrebbe trattarsi di un titolo completamente inedito, ancora nell’ombra, o forse di un particolare DLC in lavorazione per Red Dead Redemption 2? Difficile a dirsi.

L’Australia bandisce un misterioso videogioco di Rockstar, Bonaire

I documenti anticipano poco altro, a parte che la richiesta di classificazione è stata inviata il 19 luglio scorso – e che il prodotto rientra nella categoria “computer games”.

Al momento il nome Bonaire non risulta in nessun altro documento ufficiale inviato da Rockstar ad altri enti, come ad esempio il PEGI europeo. Ancora più difficile, quindi, capire perché il documento sia stato sottoposto all’Australia e non alle altre regioni – e, di conseguenza, comprendere di cosa si tratti.

Per contesto, Bonaire è un’isola nei Caraibi – il che fa in effetti pensare a una certa regione di un certo capitolo di Red Dead Redemption 2. Che Rockstar stia pianificando un ritorno alle belle isole per i suoi cowboy, con una espansione apposita?

L’Australia bandisce un misterioso videogioco di Rockstar, Bonaire

Non è la prima volta, comunque, che un titolo di Rockstar riceve l’etichetta “classificazione rifiutata” in Australia: in precedenza, la stessa sorte era toccata al brutale Manhunt.

Al momento, la software house non ha fornito commenti sulla questione. Rimanete sulle nostre pagine per tutti i possibili aggiornamenti in merito.

Fonte: Kotaku




TAG: bonaire, breaking news, Rockstar Games

OffertaBestseller No. 1