La critica sta stroncando Harry Potter Hogwarts Mystery per le microtransazioni: voti anche sotto il 4

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 7 Maggio 2018 - 0:00

Ci siamo già ritrovati, sulle nostre pagine, a parlare della questione delle microtransazioni all’interno di Harry Potter: Hogwarts Mystery, che hanno scatenato parecchie polemiche. In particolare, ha fatto discutere la gestione delle energie all’interno del titolo, che vi costringe ad aspettare tanto per fare la prossima mossa una volta che la avete esaurita—o, per la gioia di chi ha pensato al sistema di monetizzazione, a pagare denaro reale per ricaricarla.La questione ha avuto una risonanza non trascurabile, al punto che il team di sviluppo ha iniziato a testare prezzi ridotti per le microtransazioni, seguendo un po’ la via del dietrofront che qualche mese fa ebbe anche EA per il suo Star Wars Battlefront 2.

La stroncatura della critica internazionale per Harry Potter: Hogwarts Mystery

Non si tratta della sola e insindacabile opinione dei giocatori, in questo caso, ma anche della critica specializzata: diversi colleghi stranieri si sono già espressi per recensire sulle loro pagine Harry Potter: Hogwarts Mystery, che al momento ne esce con una bocciatura.Secondo l’aggregatore Metacritic, la media del gioco è di 54/100, con voti che vanno dal buono a insufficienze gravissime. Vi proponiamo qui sotto un quadro più completo.GamezeboSecondo la testata, “non si tratterà del miglior gioco di Harry Potter di sempre, ma offre degli spunti che non trovate da nessun’altra parte.”Voto: 8AppAdviceLa testata, in questo caso, loda le idee e la linearità, ma non gradisce le microtransazioni. Leggiamo che «la grafica è ok e il comparto sonoro è grandioso. L’esperienza su binari significa che non puoi perderti né confonderti, perché saprai sempre cosa devi fare come prossima cosa. Mi piacciono i mini-giochi per lanciare gli incantesimi, la realizzazione delle pozioni ed i duelli, grazie ai controlli intuitivi. Il gioco chiede di compiere scelte difficili ed apprezzo il fatto che questo abbia effetti su una storyline dinamica. Vorrei solo che i tempi ed il sistema di energia non fossero come sono, e che le opzioni di personalizzazione costassero di meno.»Voto: 7,9 XGNSecondo i colleghi, «Hogwarts Mystery è davvero interessante per i casual gamer e i fan della serie, ma il gameplay manca di potenziale ed il gioco in sé è frustrante, quando ti chiede di pagare per l’energia.»Voto: 6Vandal OnlineLe cose cominciano ad andare peggio con il giudizio di questa testata, che spiega che «all’inizio si tratta di un’esperienza abbastanza godibile, ma dopo poco ti rendi conto che si tratta di un gioco semplicissimo che vuole concentrarsi sugli acquisti in-app.»Voto: 5,5Pocket Gamer UKAnche i colleghi britannici se la prendono con il sistema di energia, senza girarci troppo intorno: «dentro Harry Potter: Hogwarts Mystery è sepolto un gioco grandioso ed interessante, ma il suo sistema di energia lo uccide.»Voto: 5The GuardianIl celeberrimo quotidiano britannico stronca senza troppi mezzi di termini il lavoro pubblicato da Warner Bros.: «Harry Potter Hogwarts Mystery è un gioco tedioso con un grande concept alla base, reso praticamente ingiocabile dalla sua monetizzazione iper-aggressiva.»Voto: 4IGN USASe possibile, le cose vanno ancora peggio con i colleghi statunitensi della testata IGN, che non fanno arrivare il gioco nemmeno al 4, ed il motivo della stroncatura è presto detto: «nonostante uno scenario magico ed una premessa coinvolgente, le ripugnanti microtransazioni di Harry Potter: Hogwarts Mystery succhiano via quasi tutta la vita di questo gioco di ruolo mobile.»Voto: 3,5Anche noi di SpazioGames stiamo preparando la nostra recensione definitiva del gioco, che troverete presto sulle nostre pagine. Dopo le nostre prime impressioni e le valutazioni dei colleghi stranieri, sicuramente appare chiaro l’utilizzo sconsiderato, almeno per la godibilità dell’esperienza ludica, della microtransazioni.Vedremo se gli autori del team Jam City proveranno a correre prepotentemente ai ripari, o se Hogwarts Mystery si cementerà sul suo essere un’occasione sprecata.




TAG: harry potter hogwarts mystery