Judgment non avrà censure per l’occidente

A cura di Marcello Paolillo - 19 Gennaio 2019 - 21:39

A quanto pare Judge Eyes (noto in occidente come Judgement) uscirà fuori dai confini giapponesi senza ricevere tagli o censure di vario tipo, come spesso accade per i giochi provenienti dalla Terra del Sol Levante.

Il portale Dengeki Online ha infatti pubblicato una lunga intervista con il director del gioco, Kouji Yoshida, oltre che con il supervisore alla pianificazione Masao Kinosaki. L’intervista copre quasi ogni aspetto del gioco investigativo di Yakuza Studio: i due hanno parlato di come hanno scritto la storia principale, le missioni secondarie e i personaggi. Hanno anche menzionato la grafica del gioco e l’utilizzo del Dragon Engine.

Judgment non avrà censure per l’occidente

Ma non solo: Yoshida e Kinosaki hanno spiegato come e perché Judgement sia molto diverso dai giochi della serie Yakuza. Infine, hanno anche parlato della versione occidentale di Judgment:

Non ci saranno modifiche al contenuto del gioco nella versione occidentale. Le uniche differenze saranno il modo in cui registriamo un doppiaggio in inglese, oltre a tutta la sincronizzazione del labiale rifatta per adattarsi al contesto.

Il gioco uscirà nell’estate 2019 su console PlayStation 4: quanto lo aspettate?

Fonte: DualShockers




TAG: judgment

OffertaBestseller No. 1