News 2 min

In Multiversus sta per arrivare un altro nerf, grazie al cielo

Finn sta facendo diventare matti i giocatori di Multiversus e gli sviluppatori hanno confermato di essere pronti a lavoarci.

In origine fu Taz, il diavolo della Tasmania che tutti abbiamo imparato a conoscere dai Looney Tunes: la sua presenza in Multiversus, il gioco di combattimento con un roster che comprende tantissime stelle dai mondi Warner Bros., aveva fatto diventare matti i fan – non nel senso positivo – a causa del suo inarrestabile attacco rotante.

Poi fu la volta di Bugs Bunny. Il mangia-carote iconico dei cartoni animati si è rivelato essere un personaggio potentissimo, al punto che gli sviluppatori del gioco sono subito intervenuti per confermare che sarebbe arrivato un aggiornamento che lo avrebbe reso un po’ più bilanciato. E, mentre siamo in attesa della patch che renda Bugs Bunny un po’ più innocuo, ora è la volta di Finn.

Il personaggio di Adventure Time, mentre prosegue la beta del gioco, è diventato il nuovo folle oggetto di discussione della fanbase, perché alcuni suoi attacchi sono semplicemente inarrestabili e molti giocatori lo selezionano proprio sperando di approfittare di questi e sconfiggere tutti.

Stiamo calmi, Finn.

La potenza di Finn è tale che, al di là dei meme che stanno spopolando sul web, il director del gioco ha già confermato che anche per lui arriverà presto un nerf.

Interpellato dai giocatori su Twitter, che gli chiedevano proprio se fosse lecito aspettarsi un aggiornamento che ribilanciasse un po’ Finn, il director Tony Huynh ha commentato facendo sapere semplicemente «sì».

Non sappiamo quindi quando questo aggiornamento arriverà, ma in precedenza – per quello a tema Bugs Bunny – il team di sviluppo aveva rimandato al periodo successivo all’imminente EVO, che si terrà dal 5 al 7 agosto. Aspettiamoci, quindi, che ci siano delle novità dalla prossima settimana in poi, anche se non ci è dato sapere se i due nerf potrebbero venire applicati nello stesso momento con un’unica patch.

Per ora, sappiamo però che siamo tutti sorpresi in positivo da Multiversus. Il gioco firmato Warner, additato come un clone di Super Smash Bros. Ultimate (che trovate su Amazon), si sta in realtà rivelando ricco e molto divertente, al punto che sono numerosi i giocatori che si sono già uniti alla sua lotta in open beta.

Con i dovuti bilanciamenti, insomma, potrebbero continuare a divertirsi per un bel po’ – ammesso che qualcun altro non raccolga l’eredità di Taz, Bugs e Finn, rivelandosi un po’ troppo forte rispetto al resto del roster.

Potete provare Multiversus gratis su PC, PS4, PS5, Xbox Series X|S, Xbox One e Nintendo Switch. Se volete scoprire più da vicino il gioco, vi raccomandiamo di confrontarvi con la nostra analisi del gioco, a cura del veterano del genere, Francesco Corica.