News 2 min

In Elden Ring, affrontare i nemici in modo sfrontato può finire molto male

I cavalieri Cleanrot possono essere avversari davvero letali.

Elden Ring è senza ombra di dubbio il soulslike del momento, tanto che sono davvero numerosi i giocatori che portano a testimonianza le loro impresa, spesso finite nel peggiore dei modi.

Il titolo di FromSoftware e Bandai Namco (di cui potete acquistare la Launch Edition in offerta su Amazon) è infatti stato al centro video e clip di ogni genere, a cui ora se ne aggiunge un’altra davvero sorprendente.

Mentre infatti c’è chi si diverte a “fondere” Elden Ring e Animal Crossing, ora è il turno di un filmato abbastanza esilarante.

Come riportato da Game Rant, infatti, una clip mostra due giocatori duellare con un Cleanrot Knight solo per vedere il tutto finire nel peggior modo possibile.

Due giocatori hanno recentemente scoperto un nuovo dettaglio sui cavalieri, dopo essere stati mandati a morire precipitando da un balcone in maniera rovinosa.

Uno di questi giocatori è l’utente Reddit Psychic_Gian, il qule ha catturato una battaglia tra un Cleanrot Knight particolarmente forte, assieme a un alleato multiplayer appena evocato.

Il video mostra il giocatore eseguire un colpo sul cavaliere, prima che la coppia di Senzaluce decida di attaccare impulsivamente l’avversario.

Il cavaliere si rialza di scatto parando il colpo, per poi effettuare un impalamento con la sua lancia: non solo il nemico riesce a impalare entrambi i giocatori con un colpo solo, ma anche a spedirli di sotto senza troppi problemi.

This game never ceases to amaze me. from Eldenring

Del resto, la fretta può essere un nemico piuttosto letale per ogni giocatore, cosa questa che i giocatori di soulslike hanno imparato a capire sulla loro pelle.

Ma non solo: avete letto anche che pochi giorni fa alcuni fan hanno immaginato il capolavoro di From anche in una bellissima versione 2D, davvero incredibile.

Infine, un fan ha voluto dimostrare tutta la propria passione per il boss creato da FromSoftware, celebrando il Festival di Radahn con un bellissimo dipinto illustrato.