News 2 min

Elden Ring è splendido, ma in versione 2D è anche meglio

Elden Ring è bellissimo anche in versione bidimensionale, e in questa pixel art potrete vederlo bene anche voi.

Elden Ring è un gioco dalle mille sorprese, capace di intrattenere per decine e decine di ore tutti i giocatori che decidono di buttarsi in questa entusiasmante e complessa avventura.

Nonostante il nodo centrale della discussione sui souls sia spesso la loro difficoltà, non bisogna certo incorrere nell’errore di non dare la dovuta attenzione alla splendida direzione artistica di questi titoli, nonché le numerose ambientazioni spettacolari e panorami mozzafiato di cui anche Elden Ring è pieno.

L’ultimo gioco FromSoftware (che trovate su Amazon) è infatti un’opera bellissima da vedere, un modo dark fantasy che invita continuamente il giocatore all’esplorazione, come se fosse un pasto appetitoso che si fa amare sempre di più assaggio dopo assaggio.

La bellezza del titolo è una di quelle caratteristiche talmente indubitabili che qualcuno ha deciso di trasporla in un’altra versione, togliendo una dimensione.

Proprio come è successo qualche tempo fa con Horizon Forbidden West, adesso qualcuno ha realizzato una pixel art di Elden Ring in 2D, mostrando a tutta la community quanto sarebbe affascinante il gioco di Miyazaki anche in versione bidimensionale.

Lo sviluppatore di giochi indie Nauris Amatnieks ha postato su Twitter un’immagine che ritrae una scena tratta dallo scontro con un famoso boss di Elden Ring, Malenia, e il risultato è davvero sorprendente.

 

Sulla sinistra vediamo il nostro guerriero dotato di un potente spadone con tanto di armatura pesante, sulla destra vediamo il temibile boss nella sua seconda fase, che sostiene il suo braccio prostetico che mentre tiene la sua lunga lama.

Lo sfondo è decisamente suggestivo, e permette perfettamente alla fantasia di vagare e immaginare come sarebbe effettivamente Elden Ring privato della terza dimensione.

Tra l’altro, a proposito di Malenia, un giocatore ha trovato un trucco per bloccare il suo attacco più potente, e se volete sapere come fare potete dare un’occhiata a questo link.

Infine c’è chi continua con le speedrun, ed è stato raggiunto un record veramente impressionante.