News 2 min

Il libro di Skyrim che non potete comprare è quello che vorreste di più

600 pagine per un pezzo unico.

The Elder Scrolls V Skyrim è un gioco ormai entrato nel mito, tanto che ancora oggi non mancano omaggi e tributi di ogni genere al titolo Bethesda.

La saga fantasy ha infatti trovato in Skyrim un degno esponente, visto che parliamo senza dubbio di uno dei capitoli più amati in assoluto.

Del resto, il gioco continua ad essere presente nelle classifiche dopo tanti anni dall’uscita, cosa questa che vorrà pur significare qualcosa.

Ora, mentre ci sono fan che si dilettano a ricreare la mappa del gioco nella realtà, qualcuno particolarmente appassionati di libri si è spinto davvero oltre.

Come riportato anche da Game Rant, in un post sul subreddit di Skyrim, l’utente ‘Best_Stage_8713’ ha caricato una serie di immagini che mostrano un libro, ma non un libro qualsiasi.

Si tratta infatti di un volume (o tomo) personalizzato rilegato professionalmente e che contiene al suo interno ogni singolo libro del gioco (sì, avete capito bene).

La stampa e la rilegatura sembrano davvero ben fatte, tanto che il fan si è persino spinto a ottenere più di 600 pagine “giallastre” per dargli un aspetto anticheggiante.

Before the times of the official Skyrim Library, you had to do it yourself… my Books of Skyrim from skyrim

Sebbene esista già un libro ufficiale targato Bethesda, alcuni utenti nei commenti hanno chiesto di poter acquistare quello ‘fatto in casa’, sebbene purtroppo si tratti di un pezzo unico e quindi non in vendita (a differenza invece di questo pezzo pregiato che trovate su Amazon).

Ricordiamo in ogni caso che parte del successo del gioco è proprio frutto del supporto continuativo della community, in grado di tenere vivo l’interesse verso Skyrim dopo tutti questi anni.

A tal proposito, mesi fa un artista ha mostrato ai fan la sua ultima creazione, un’opera davvero molto pregiata, specie per chi ama Skyrim da generazioni.

Ma non solo: qualcun altro ha invece trovato il modo perfetto per contare i giorni che ci separano dall’uscita di The Elder Scrolls VI.