Il Grip presente nella scatola di Switch non ricarica i Joy-Con

A cura di Stefania Tahva Sperandio - 16 Gennaio 2017 - 0:00

Brutta notizia per i giocatori che pensano di divertirsi con Nintendo Switch soprattutto collegando i due piccoli Joy-Con all’impugnatura Grip (quella divenuta un meme in Rete, al momento dell’annuncio, per la sua somiglianza con l’adorabile musetto di un cane, per capirci). Apprendiamo, infatti, che il Grip incluso nella confezione della console non consentirà di ricaricare i due Joy-Con, ma farà semplicemente da supporto. Per contare sulla possibilità di ricarica dovrete quindi acquistare un altro Grip, apposito, il cui costo di listino in Italia è di 29,98€. In alternativa, potrete limitarvi ad usare il Grip in bundle come supporto e collegare i Joy-Con al corpo di Switch nel momento i cui è necessario ricaricarli.Secondo quanto riportato dal sito ufficiale della grande N, i due piccoli controllar necessitano di circa 3 ore e 30 per una ricarica completa, con la batteria che consente di arrivare a circa 20 ore di gioco—che possono variare, ovviamente, in base alle funzioni utilizzate.Vi ricordiamo che Nintendo Switch debutterà il prossimo 3 marzo al prezzo di listino di 329,99€. Rimanete con noi per tutti gli ulteriori dettagli in arrivo sulla console.Fonte: VG247.com




TAG: nintendo switch