News 2 min

Il creatore del GOTY 2021 annuncia lo sviluppo del suo prossimo gioco

Josef Fares ha postato un selfie insieme a due attrici in mocap, intitolando la foto 'sneak peek del prossimo gioco'.

Josef Fares ha svelato il prossimo progetto di Hazelight Studios, dopo il trionfo di It Takes Two ai The Game Awards dello scorso anno.

L’ultima fatica di Fares, autore anche di un’altra perla come A Way Out (che trovate su Amazon), ha rappresentato una bella ventata d’aria fresca nel mondo dei videogiochi.

Tuttavia è stato proprio It Takes Two, il titolo di EA Originals firmato da Hazelight e incentrato sulla cooperativa, a vincere il premio GOTY dello scorso anno.

Ora, come riportato anche da The Gamer, sembra proprio che l’eclettico game director abbia anticipato il suo prossimo gioco, di cui si sa ancora molto poco.

Fares ha postato un selfie insieme a due attrici in mocap, intitolando la foto ‘sneak peek del prossimo gioco‘. Il buon Josef non è particolarmente attivo sui social, quindi una cosa del genere è sicuramente degna di nota.

I fan di It Takes Two hanno naturalmente colto l’inclusione di due attrici nella foto, sperando che sia un indicazione del fatto che Hazelight stia nuovamente lavorando a un gioco cooperativo.

Lo studio ha infatti lanciato finora due titoli, entrambi incentrati sulla co-op. Il successo di questi due giochi suggerisce che il terzo gioco di Hazelight seguirà le stesse orme dei predecessori.

Alcune delle risposte al tweet di Fares fanno anche riferimento all’unico gioco che l’autore ha diretto prima di avviare Hazelight, ossia Brothers A Tale Of Two Sons, lanciato nel 2013.

In molti sperano che il nuovo gioco di Fares possa essere un sequel con protagoniste due sorelle, piuttosto che un sequel di It Takes Two, sebbene al momento manchino ovviamente le conferme del caso.

Restando in tema, Fares ha svelato al quotidiano svedese Aftonbladet di essere stato costretto ad indebitarsi per lo sviluppo di A Way Out, nonostante tutto.

Vero anche che It Takes Two diventerà prossimamente anche un film, e di cui onestamente non vediamo l’ora di ammirare almeno il teaser trailer.