Il controller wireless di Google Stadia non sarà del tutto wireless al lancio

Nell'ultimo video di Google Stadia è emersa una dicitura che ha colto di sorpresa i fan e prossimi abbonati alla piattaforma di streaming made in Mountain View

News
A cura di Paolo Sirio - 17 Ottobre 2019 - 16:52

Nell’ultimo video di Google Stadia è emersa una dicitura che ha colto di sorpresa i fan e prossimi abbonati alla piattaforma di streaming made in Mountain View.

“At launch, wireless play is only available on TV using a Chromecast Ultra”, ovvero “al lancio, il gioco wireless è disponibile solo su TV usando un Chromecast Ultra”.

Questa informazione non era mai stata fornita prima, e significa che giocando un titolo su Stadia tramite PC bisognerà adoperare il controller abbinato alla Founder’s o Premiere Edition con il filo o su smartphone Pixel con i comandi touch.

Su Reddit, un community manager ha confermato queste informazioni spiegando che “quando collegato via cavo USB, il controller di Stadia funziona come un controller standard USB HID e potrebbe funzionare su altre piattaforme in base al gioco e al setup”.

Il controller wireless di Google Stadia non sarà del tutto wireless al lancio

Ciò implica che la più innovativa feature di questo controller – cioè il fatto che si collega direttamente ai server in wireless per eliminare o comunque ridurre notevolmente la latenza – potrà essere usata nella finestra di lancio solo su TV e non su altri device.

Google ha spiegato a The Verge che questa mossa è dovuta alla volontà di assicurarsi che il wireless funzioni al meglio su TV prima di portarlo su altre piattaforme, dal momento che gli utenti TV sono quelli più abituati a non avere a che fare con un filo.

Su PC, Google Stadia sarà compatibile con gli altri controller in circolazione, che a questo punto – almeno all’inizio – funzioneranno esattamente come il pad ufficiale.

Google Stadia è in uscita il 19 novembre.

Fonte




TAG: Google Stadia