News 2 min

I contenuti tagliati da Elden Ring nascondono una sorpresa

Un PNG molto noto avrebbe potuto avere un ruolo ancora più importante.

Con il suo vasto mondo aperto, la lore e i boss memorabili, Elden Ring è un gioco davvero gigantesco, sebbene a quanto pare qualcosa sia stata tagliata dalla versione finale uscita nei negozi.

Il gioco (di cui potete acquistare la Launch Edition con consegna rapida su Amazon) è infatti pieno di cose da fare e da vedere, sebbene qualcuna sia stata eliminata prima della release.

Del resto, che il gioco avesse un grande quantitativo di contenuti tagliati, comprese intere quest davvero molto interessanti, è cosa nota tra i giocatori di tutto il mondo.

Ora, pochi giorni dopo il rilascio dell’ultimo e ricco aggiornamento, qualcuno ha scovato altre chicche eluse dal gioco finale.

Come riportato anche da Game Rant, sembra che il team di sviluppo di FromSoftware non sia riuscito a implementare tutte le sue idee all’interno del gioco.

Ora, un giocatore particolarmente in gamba ha scoperto un nuovo lotto di contenuti tagliati, inclusa una missione che ruota attorno a un PNG ben noto.

Vyke, il personaggio in questione, sarà familiare alla maggior parte dei fan di Elden Ring, visto che è presente sulla copertina del gioco.

Come molti sapranno, Vyke è un boss del gioco, ma dai contenuti tagliati scoperti di recente sembra che il PNG avrebbe dovuto avere una propria serie di missioni, le quali avrebbero potuto portare anche all’evocazione del cavaliere per aiutare il giocatore a combattere un boss.

Sekiro Dubi, il giocatore che ha scoperto il contenuto tagliato, non ha trovato alcun audio collegato alla missione, ma ritiene che un tempo esistesse grazie al dialogo tagliato di Gostoc, che attende il giocatore all’inizio del Castello di Stormveil.

Gostoc descrive un “cavaliere dall’aspetto ripugnante” che indossa un’armatura “che si scioglie verso l’interno”, cosa questa che suggerisce la presenza – poi esclusa – di Vyke.

Tre ricompense sono inoltre collegate alla fine della missione, senza che nessuna di queste sia però rivelata. Secondo le speculazioni, Vyke sarebbe apparso come evocazione da qualche parte nel Castello di Stormveil, il che significa che avrebbe potuto aiutare il giocatore a combattere i nemici, tra cui Godrick.

Le missioni tagliate per Vyke avrebbero potuto contribuire ad approfondire la storia del personaggio e non si sa se questi contenuti vedranno mai la luce, magari sotto forma di DLC.

Restando in tema, avete letto che una coraggiosa fan di Elden Ring è riuscita a mandare al tappeto Margit the Fell Omen usando un’arpa come controller?