Harry Potter: Wizards Unite, la beta al via in Nuova Zelanda

I maghi si preparino alla battaglia.

A cura di Marcello Paolillo - 18 Aprile 2019 - 20:23

Niantic ha deciso di rilasciare una beta per Harry Potter: Wizards Unite in Nuova Zelanda, dando così modo ai giocatori di provare in anteprima quello che promette di essere l’erede spirituale di Pokémon GO, il fenomeno mobile uscito nel 2015.

Lo sviluppatore spera infatti di bissare il successo del suo titolo precedente, coinvolgendo i fan del celebre maghetto. Harry Potter: Wizards Unite sarà infatti molto simile a Pokémon GO, con la possibilità di esplorare il mondo reale interagendo con lo schermo per lanciare numerosi incantesimi.

L’avventura del giocatore inizia con l’essere reclutato come nuovo membro di una Task Force Segreta, con l’intento di indagare sulla Calamità, nuova minaccia per il mondo magico. Artefatti, creature, personaggi e perfino memorie del passato, detti Foundables, compaiono casualmente nel mondo dei babbani, e le streghe e i maghi di tutto il mondo dovranno andare a caccia di questi elementi e per restituirli ai loro luoghi d’origine, il tutto cercando di nascondere la magia agli ignari babbani.

Avete già letto in ogni caso i primi dettagli circa il gameplay del titolo?

Harry Potter: Wizards Unitearriverà per dispositive iOS e Android durante il 2019. Le pre-registrationi sono ora disponibili su Google Play.

Trovate tutte le notizie inerenti il gioco le trovate come sempre nella nostra scheda.

Fonte: DS

harry potter wizards unite




TAG: harry potter wizards unite

OffertaBestseller No. 1