Rubriche 4 min

GTA Online e la ruota della fortuna (a tempo) – Il dettaglio

Vincere non è mai una questiona di fortuna. È una questione di tecnica.

Da quanto ho finito GTA V, ormai anni fa, GTA Online è sempre rimasto lì, sul mio hard disk, pronto per una partita ogni tanto. Così ho finito le cinque rapine iniziali. E poi ho assistito all’introduzione di nuove meccaniche, sempre meno aderenti alla realtà del single player e più vicine a un mondo nuovo. Perché il comparto online del titolo Rockstar è davvero un universo a parte, con le sue regole e le sue dinamiche.

In un articolo di un paio di mesi fa scrivevamo che GTA 6 non sarà lo stesso dopo GTA Online, e dopo essere tornato a giocare quotidianamente per le strade di Los Santos, mi è piuttosto facile capire il perché.

Tra tutti i dettagli sopra le righe in cui è possibile imbattersi in multiplayer, uno mi è rimasto impresso.

La realtà non troppo pacifica di GTA Online

Giocare a GTA Online senza sapere un minimo di come funzionano le cose dalle parti di Los Santos vuol dire andare incontro a mazzate piuttosto frequenti. Giocare in una sessione pubblica è sempre stata una bella prova di sopravvivenza, visto che gli altri giocatori spesso non vogliono altro che far saltare in aria qualsiasi cosa si muova su schermo. Con l’introduzione di gingilli tecnologici come l’Oppressor MK II, poi, le cose si sono fatte ancora più complicate, perché spostarsi da una parte all’altra della mappa diventa molto facile, e con i missili teleguidati fare un macello è ancora più semplice.

Se si ha la fortuna di avere un amico o un gruppetto di persone con cui divertirsi, però, ci si può lanciare in una sessione a inviti a godersi con calma le tantissime opzioni di gioco. Addirittura si può riuscire a fare una gara con le Progen PR4 (una specie di F1 anni ’80 -’90) senza schiantarsi mortalmente alla prima curva perché vittima di piloti kamikaze. Ah, a proposito di PR4, uno dei misteri del gioco per me rimane il fatto che la macchina letteralmente si smonti quanto si passa sui paletti dell’autostrada che porta fuori città.

Considerazioni sparse a parte, il tipo di fortuna di cui voglio parlare riguarda una delle ultime aggiunte di GTA Online, ovvero il Casino Diamond.

Rapine fantasiose e soldi da arraffare

L’introduzione del Casino Diamond, attesa da tempo e avvenuta l’estate scorsa, ha portato qualche mese dopo alla rapina dedicata allo stesso casino. Seguendo un po’ la deliziosa logica di GTA, la stessa attività che prima abbiamo aiutato a rendere al meglio (nelle missioni introduttive), ora può essere anche rapinata.

La rapina presenta dinamiche piuttosto complesse e che non mi metto a spiegare in questa sede. In ogni caso, dopo averla completata in tutti e tre gli approcci possibili (e aver beccato sempre il caso peggiore in termini di guadagni), sono comunque tornato al casinò per un motivo che i giocatori di GTA Online più o meno scafati conoscono bene. Sto parlando della ruota della fortuna.

Sì, perché quando si entra nel casino, si vedono subito alcune cose. Il banco della reception, il generico NPC disperato per aver perso tutto che spesso si può trovare nei pressi della porta, e poi una macchina o una moto. Queste, messe in bella mostra, possono essere vinte girando la ruota della fortuna posta lì vicino.

Non sempre il gioco vale la candela, nel senso che non sempre la macchina data in premio è di quelle da stropicciarsi gli occhi. Nel momento in cui scrivo, ad esempio, il premio in palio è una Deluxo, la vettura volante che si ispira alla mitica DeLorean DMC-12 di Ritorno al Futuro. È un po’ un motocarro se confrontato con altri veicoli volanti introdotti nel corso dei mesi, ma vale comunque la pena provare ad arraffarla.

Una volta che si entra nel mondo della ruota della fortuna di GTA Online, si scoprono alcune cose curiose. Ad esempio, il titolo ci informa che la probabilità di vincere i mezzi è una su 20. Un po’ bassa, certo. Ogni giorno, inoltre, è possibile girare la ruota solo per una volta. Ma i bene informati sanno come manipolare un minimo la fortuna.

Gira la ruota, gira la ruota, gira la ruota

Ora, qui si entra nel campo delle leggende metropolitane, dei ritrovati miracolosi o delle soluzioni da sussurrare a bocca stretta, sai mai che in tanti la vengono a sapere. Girando per l’internet, e soprattutto su Reddit, si può venire invasi da metodi che garantirebbero la vincita di auto e moto alla ruota della fortuna del casino di GTA Online.

Il primo passo riguarda la possibilità di poter girare la ruota per quante volte si vuole. Esistono guide sia per console che per PC. Visto che io gioco proprio su computer, so bene come fare per girare la ruota quante volte voglio. È sufficiente ridimensionare a icona il gioco qualche istante prima che la ruota si fermi, disattivare la scheda di rete, tornare in singolo, riattivare la scheda di rete, e poi rientrare online. Facile.

Per vincere, poi, è tutto un altro discorso. A quanto ho potuto constatare, esistono due metodi utilizzati per tentare di aggirare la fortuna. Il primo è quello dei 4 secondi, come spiegato su questo thread di Reddit. Prima di girare la ruota, in altre parole, vanno aspettati quattro secondi (meglio se cronometrati). Se si fa tutto al millesimo di secondo, la riuscita è spesso garantita.

L’altro metodo è quello della levetta analogica. Si posiziona la levetta tra le ore dieci e undici, si aspettano un paio di secondi e iniziare a spostare la levetta verso il basso, spingendola comunque verso sinistra.

Questi metodi funzionano o no? Nella mia esperienza, sono comunque necessari pazienza e parecchi tentativi prima di vincere. Ma se ci vogliono tanti tentativi, vuol dire che entra in gioco la probabilità. E se entra in gioco la probabilità, forse il rapporto di uno a 20 ha comunque la sua importanza…

GTA Online è un vero e proprio mondo a parte, fatto di regole proprie, leggende metropolitane e pratiche condivise dai giocatori. Tra queste c’è anche quella che riguarda la ruota della fortuna del casino Diamond. Conoscete altri metodi per vincere a colpo sicuro i mezzi messi in palio?