News 3 min In collaborazione con

Green is The New Black con la Virtual Arena!

La Virtual Arena proporrà tre giornate a tema gaming e intrattenimento all'insegna della sostenibilità: scopriamo i dettagli.

Aggiornamento del 26 novembre

Same Love, Same LoL: Sabato 27 novembre

La seconda giornata di Virtual Arena continuerà con una giornata a tema inclusività, community e rappresentazione delle minoranze: Same Love, Same LoL.  A farla da padrone, insieme ai talk di approfondimento, lo showmatch sul MOBA più giocato di sempre, League of Legends, con quattro coppie di talent: le prime due coppie vedranno Counter6 e Kyasarin vs Mona Schon e Darchriii999; le altre due coppie invece saranno Lilyane e Seleyes vs Paolo Cannone e Annika! Si sfideranno nella modalità ARAM, in due semifinali e una agguerritissima finale, commentata da Simone “Slim0” Zappia e WolcatGames.

Host della giornata il noto BryanBox, voce familiare legato soprattutto al primo programma sul gaming e Esports su Radio 105.


Aggiornamento del 25 novembre

Pokémon for changes: 26 novembre 2021

La virtual arena avrà inizio venerdì 26 novembre alle ore 14.30 con Pokémon for changes, la community italiana di Pokémon unita per l’ambiente in un appuntamento speciale con tanti ospiti d’eccezione: uno showmatch su Pokémon Spada e Scudo tra proplayer Francesco Pardini, PadoVGC, Dave Cognetta e Francesco Pero, commentato dal duo ilCarlinocolRossetto, Maurizio Carlino e Stefano Rossetto.

Tanti ospiti per i talk a tema sostenibilità e Pokémon con Denis e Manuel, Host della giornata, inisieme a Cydonia&Chiara, Froz3n, Eleonora Caminiti della community di Pokémon Millennium e un’intervista speciale a Leonardo Bonanomi giocatore italiano che si è aggiudicato l’ambitissima vittoria del torneo mondiale Pokémon Global Exhibition.

Vi aspettiamo live sul canale Twitch di Virtual Arena


Originale

Dal 26 al 28 novembre appuntamento con la Virtual Arena #changethegame, 3 giornate di gaming e intrattenimento durante il Black Friday all’insegna della sostenibilità.

Il tema principale dell’evento sarà l’Agenda2030 dell’ONU, con particolare attenzione alle tematiche ambientali, di inclusività e collaborazione. A dare, inoltre, concretezza al tema, la collaborazione tra ProGaming Italia e ZeroCO2, società benefit che porta avanti progetti di riforestazione ad alto impatto sociale. La partnership tra le due aziende darà vita, a partire proprio dalla Virtual Arena, al primo parco degli Esport senza confini territoriali, l’ePark planted by ProGaming. Sarà possibile riscattare un albero attraverso un codice sconto che sarà pubblicato sui social Instagram, Twitter e sulla live chat Twitch di Virtual Arena e contribuire così a compensare le emissioni di CO2 emesse durante l’intero evento.

Sarà previsto anche un momento artistico, con illustratori che dal loro canale Twitch rappresenteranno su carta digitale il tema di ciascuna giornata.

Si parte venerdì 26 novembre con Pokémon for changes, uno showmatch su Pokémon Spada e Scudo tra talent e proplayer commentato dal duo ilCarlinocolRossetto, Maurizio Carlino e Stefano Rossetto. Ma lo show non si esaurisce qui, tanti saranno i momenti di talk con Denis e Manuel, host della giornata, della community di Pokémon Millennium sulle tematiche ambientali nello specifico rapportate al mondo Pokémon e non solo!

La Virtual Arena proseguirà sabato 27 novembre con una giornata a tema inclusività, community e rappresentazione delle minoranze: Same Love, Same LoL.  A farla da padrone, insieme ai talk di approfondimento, lo showmatch sul MOBA più giocato di sempre, League of Legends, con quattro coppie di talent che si sfideranno nella modalità ARAM, in due semifinali e una agguerritissima finale, commentata da Simone “Slim0” Zappia e WolcatGames.

Si concluderà l’evento live domenica 28 novembre sul tema della collaborazione, una conclusione che racchiude il senso della Virtual Arena e il messaggio che si vuole lanciare: collaborazione non solo nel mondo degli Esports e del gaming, ma anche a livello globale per raggiungere gli obiettivi dell’agenda 2030.

La giornata dal titolo Play better, Play together sul titolo di Rocket League sarà l’occasione per affrontare il tema della collaborazione e scardinare lo stereotipo del “donne, calcio motori meglio restarne fuori”, continuando dunque la discussione sulla parità di genere.

Quattro coppie di player donne e uomini, infatti, si sfideranno in uno showmatch su Rocket League in una 2v2, chi avrà la meglio?

Host di entrambe le giornate sarà Bryan “Bryanbox” Ronzani, conduttore del primo programma dedicato al mondo del gaming e degli Esports su Radio 105.

A dare un contributo più verticale sul tema dell’inclusività, Woman in Games Italia, organizzazione che da anni promuovere a livello nazionale ed internazionale la tematica dell’inclusione di genere nel settore del Videogioco e degli Esports e divulgare le opportunità lavorative legate alle opere digitali interattive e in particolare del Videogioco.

NZXT e Intel accompagneranno l’evento come main partner e durante la tre giorni, NVIDIA sarà presenting partner di un segmento dedicato in cui verranno approfonditi tre prodotti di punta del brand: Ray Tracing, DLSS, Reflex.

Non resta che scoprire tutti gli ospiti dell’evento e seguirlo live sul canale Twitch di Twitch di Virtual Arena!