Google Stadia: scopriamo il controller ufficiale

Il controller si collega direttamente al data server, rilevando poi e arrivando sul dispositivo che vorremo utilizzare

News
A cura di Paolo Sirio - 19 Marzo 2019 - 18:37

Mentre continuano ad arrivare notizie su Google Stadia dal keynote della GDC 2019, possiamo apprendere qualche primo particolare sul controller ufficiale.

Mouse e tastiera saranno utilizzabili su PC, così come una pletora di controller sarà compatibile per giocare su PC, tablet e mobile.

In ogni caso, Google ha presentato un suo controller proprietario, in tre colorazioni: bianco, nero e celeste.

google stadia

Il controller si collega direttamente al data server in Wi-Fi, essendo esso stesso un client device.

Questo gli permettterà di rilevare e arrivare sul dispositivo che vorremo utilizzare senza bisogno di ulteriori operazioni di scollegamento e riallaccio nel caso in cui cambiassimo piattaforma al volo.

Ci sarà un tasto per la condivisione diretta su YouTube, con il video che sarà uploadato automaticamente a 4K e 60fps ovvero la massima risoluzione nativa.

L’altro tasto frontale è dedicato all’assistente Google, collegato ad un microfono interno al pad per avere accesso a funzionalità speciali sui titoli supportati.

Un utilizzo è la possibilità di accedere a guide realizzate dagli sviluppatori e walkthrough senza praticamente uscire dal gioco, come dimostrato su Shadow of the Tomb Raider.

Infine, il pad dispone di una porta USB di tipo C per la ricarica, primo controller in assoluto a supportarla tra quelli ufficiali in circolazione.




TAG: google, Google Stadia