News 1 min

Google Stadia è “un flop monumentale”: pre-order “sotto le aspettative”

A nulla è servito, dunque, il rimpolpo last minute della lineup di lancio

Google Stadia è disponibile a partire da oggi, con un day zero, per così dire, che abbiamo celebrato ieri con le prime recensioni dalla stampa internazionale e la nostra prova su strada.

Il day one non sembra riservare notizie positive dopo l’accoglienza abbastanza tiepida e disincantata da parte della critica, che vi abbiamo testimoniato tempestivamente.

Come rivelato da Jason Schreier di Kotaku, infatti, Stadia “sembra un flop monumentale”.

Il giornalista americano ha “sentito da una persona coinvolta che i pre-order sono stati al di sotto delle aspettative” della compagnia di Mountain View.

A nulla è servito, dunque, il rimpolpo last minute della lineup di lancio, con quasi il doppio dei giochi disponibili da subito rispetto al quantitativo rivelato in origine.

Schreier si domanda se questa falsa partenza indurrà Google ad adottare un modello di abbonamento in stile Netflix e Xbox Game Pass, come ci si sarebbe aspettato inizialmente, oppure semplicemente “lascerà morire” la piattaforma. Voi cosa ne pensate?