Goodram amplia la propria offerta di soluzione PCIe con una linea per applicazioni cost-sensitive

A cura di Antonello Buzzi - 31 Agosto 2018 - 0:00

WILK Elektronik SA, produttore europeo di memorie proprietario dei marchi GOODRAM e IRDM, espande il suo portafoglio di soluzioni SSD consumer SATA III, lanciando GOODRAM PX400, una nuova linea basata sull’interfaccia PCIe 3 x2.Primi SSD PCIe Gen 3 x2 M.2 a essere firmati dal brand, le unità GOODRAM PX400 sono basate su 3D NAND e controller Phison E8, che consentono di raggiungere velocità di trasferimento fino a 1700 MB/s in lettura e 1050 MB/s in scrittura e fino a 200.000 e 190.000 IOPS, rispettivamente in lettura e scrittura.Una delle sfide delle principali nella progettazione degli SSD M.2 è quella di riuscire a limitare le temperature, che al loro aumentare influiscono negativamente sulle prestazioni delle unità. Per risolvere questo problema, sia le flash NAND, sia il controller sono stati ricoperti da un sottile film in rame e grafite, un accorgimento che fornisce non solo un’adeguata dissipazione del calore, ma che consente anche di montare questi SSD all’interno di ultrabook e altri dispositivi particolarmente compatti.Gli SSD GOODRAM PX400 sono disponibili in tre diverse capacità: 256 GB, 512 GB e 1 TB, tutti nel form factor M.2 2280 single-sided. Come le altre unità GOODRAM dedicate al mercato consumer, gli SSD PX400 sono coperti da una garanzia del produttore di 3 anni con supporto tecnico gratuito.




TAG: tech