God of War, Barlog rivela: “tagliati un sacco di boss”

News
A cura di Paolo Sirio - 17 Gennaio 2019 - 19:01

Non è un mistero che God of War sia passato per una serie di compromessi tecnologici che gli hanno impedito, e forse è stato meglio così, di competere con action adventure open world più complessi.

In un’intervista concessa a Noclip, il creative director Cory Barlog è tornato a parlare di questo affascinante aspetto dietro lo sviluppo dell’esclusiva PS4.

Nel farlo, ha riconosciuto che “abbiamo tagliato un sacco di boss. Un sacco. Ne avevamo così tanti in più” e che “era un gioco molto più ambizioso e folle”.

Ma, ha aggiunto, “man mano che vai avanti con lo sviluppo, inizi a capire. ‘No, è troppo grande, non possiamo farlo'”.

god of war

Il creative director ha rivelato che ogni boss fight ha richiesto circa 18 mesi di lavoro da parte di un team di 30 sviluppatori e che è stato principalmente questo a spingere Santa Monica Studio a ridurne il numero, in modo da evitare slittamenti.

Inoltre, ha spiegato che i troll non erano stati progettati come boss ma che dal team del design avevano difficoltà ad aggiungerci la barra della salute: averla fissa come per i boss ha aggirato il problema e creato questo piacevole ‘fraintendimento’.

Se volete saperne di più sul gioco, potete dare un’occhiata alla nostra recensione di God of War.




TAG: god of war

OffertaBestseller No. 1