Annunciano God of War – Part II, ma è un pesce d’aprile

Come era lecito aspettarsi, gli scherzi e le battute sono all'ordine del giorno (e c'è anche il commento di Cory Barlog)

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 1 Aprile 2020 - 12:57

L’1 aprile è tradizionalmente quel giorno in cui non si riesce bene a distinguere la realtà dalla finzione. Ecco perché quando qualcuno si è lanciato in uno scherzo che si fa beffe del cuore dei videogiocatori in attesa, in molti hanno ammesso di esserci cascati.

Annunciano God of War – Part II, ma è un pesce d’aprile

È il 1 aprile, già.

Arriva così dai social l’annuncio di God of War – Part II per PlayStation 5 che (come immaginerete) non ha per il momento niente di vero alla base. O, perlomeno, non c’è niente di reale in questo annuncio, che faceva anche riferimento a un live streaming su PlayStation Blog per la presentazione imminente, con un account travestito da Sony Santa Monica (che «sta pescando», come recita ora nel nome).

Lo scherzo è diventato rapidamente virale (con molti appassionati che hanno ammesso di esserci cascati in pieno), al punto da giungere fino alle orecchie di Cory Barlog, premiato director del recente reboot del franchise di Sony Santa Monica. Senza troppe parole, Barlog si è espresso con una faccina che arrossisce, di fronte all’annuncio-fake del 1 aprile orchestrato dai bontemponi.

Se anche voi siete tra coloro che hanno visto girare questo annuncio, insomma, mettetevi comodi e dormite sereni: è l’1 aprile e non ci sarà nessuna imminente presentazione del prossimo God of War sulla next-gen.

A tal proposito, avete già dato un’occhiata alla lista dei giochi già confermati per l’uscita su PS5?




TAG: god of war