Giocatori interessati allo streaming a patto di avere un abbonamento, secondo un sondaggio

L'assenza di un abbonamento all'infuori di Stadia Pro, che coprirà soltanto l'accesso a Destiny 2 al lancio di novembre, è stato tra le cause di maggiore perplessità

News
A cura di Paolo Sirio - 12 Luglio 2019 - 19:00

 

Stando ad un nuovo sondaggio, tre quarti dei giocatori interessati ai servizi di streaming videoludici preferisce un abbonamento mensile per la fruizione di una libreria completa, in stile Netflix.

Il sondaggio è stato condotto da Broadband Genie in collaborazione con Eurogamer.net su un campione di oltre 3000 giocatori all’inizio del mese.

Come potete vedere in alto, soltanto il 20% degli intervistati è interessato ad acquistare un gioco su base individuale per poi fruirne tramite il cloud, e il 5% ad un modello di noleggio.

Il 74% preferisce invece “pagare un abbonamento per un accesso illimitato all’intera libreria”, come proposto appunto da Netflix o da Xbox Game Pass (sebbene in quel caso non si tratti di streaming).

In aggiunta, l’86% degli intervistati ha spiegato che si sarebbe aspettato di avere prezzi più economici per l’acquisto individuale di un titolo in streaming, cosa che Google Stadia non è intenzionata ad offrire.

L’assenza di un abbonamento all’infuori di Stadia Pro, che coprirà soltanto l’accesso a Destiny 2 al lancio di novembre, è stato tra le cause di maggiore perplessità al reveal della piattaforma.

Fonte




TAG: Google Stadia, streaming